Progettista di videogiochi

Descrizione
I progettisti di videogiochi inventano videogiochi e collaborano alla definizione dell'aspetto grafico e delle regole del gioco. Iniziano fornendo uno schema a grandi linee del gioco e poi scrivono le specifiche per la grafica, per il suono e per l'interfaccia del gioco (cioè la visualizzazione che consente all'utente di interagire con il gioco).
Attività lavorativa
I videogiochi sono diventati una componente familiare della vita contemporanea e i progettisti di videogiochi sono coloro che inventano questi giochi e che collaborano alla definizione del loro aspetto finale e delle regole che devono essere rispettate.

I videogiochi sono sviluppati per diverse "piattaforme" (tipologie di computer): le più importanti sono i computer e le consolle (dispositivi che permettono di giocare).Oggi è molto diffusa anche la possibilità di giocare direttamente in rete.

I progettisti inventano lo schema base di questi giochi e possono prendere le idee da un libro, da un film, da un racconto o trarle direttamente dalla propria immaginazione.

Di solito, iniziano fornendo uno schema che descrive lo sviluppo del gioco anche se i videogiochi sono interattivi, cioè le azioni del giocatore sono in grado di determinare lo sviluppo della storia.

Per questo motivo, il progettista sviluppa delle specifiche molto complesse, in cui si indicano tutte le scelte che un giocatore può fare e le conseguenze di tali scelte, che possono condurre a una o a numerose e diverse conclusioni. A questo scopo usano strumenti come i diagrammi di flusso, storyboards e schede indice. Molti di questi strumenti sono disponibili sotto forma di programmi informatici.

Assieme al direttore artistico, i progettisti sono anche responsabili dell'immagine grafica complessiva. Realizzano bozzetti e storyboards e disegnano l'interfaccia, cioè quello che il giocatore vede mentre gioca.

L'interfaccia è una parte cruciale del disegno di un videogioco perché influenza le sensazioni che si provano giocando e il tipo di scelte a disposizione del giocatore. I progettisti stabiliscono anche i suoni e la grafica che saranno usati nel gioco.

I progettisti lavorano in gruppo, in stretta collaborazione con artisti grafici, scrittori, musicisti e programmatori, e il gruppo è coordinato da un direttore di produzione. Può fare parte del lavoro anche dover convincere i vari dirigenti che il videogioco ha tutte le qualità per meritare di essere prodotto. A questo scopo, preparano una lista delle caratteristiche del gioco, spiegano come queste serviranno a venderlo e presentano queste argomentazioni in forma verbale o scritta, eventualmente anche con l'aiuto di demo di prova.
Profilo professionale
Per fare il progettista di videogiochi dovrai:
- Avere una buona conoscenza informatica e dei videogiochi .
- Saper disegnare bene e avere abilità artistiche in genere.
- Avere grande capacità di immaginazione visiva unita a quella di lavorare con programmi e specifiche molto complesse e con molte opzioni.
- Essere in grado di avere un approccio metodico e logico.
- Essere paziente e scrupoloso e avere grande entusiasmo, perché quello di sviluppare un nuovo gioco partendo da zero è un processo lungo e impegnativo.
- Saper lavorare in gruppo e avere buone abilità comunicative per rapportarti con collaboratori e dirigenti o clienti.

Può essere utile una conoscenza di base della programmazione, anche se i progettisti non devono necessariamente essere dei programmatori esperti.