Responsabile acquisti

Descrizione
Il responsabile acquisti si occupa del coordinamento del piano di acquisto di tutte le merci necessarie allo svolgimento dell'attività dell'impresa. Questo avviene sia all'interno di imprese di piccola e media dimensione, sia di imprese commerciali, aziende della grande distribuzione e cooperative di produzione e di servizi.
Attività lavorativa
Il responsabile acquisti è chiamato a svolgere all'interno dell'azienda una pluralità di mansioni. Innanzitutto egli partecipa con i vertici aziendali alla individuazione degli obiettivi e delle politiche commerciali di breve e medio periodo, contribuisce alla definizione del budget assumendosi la responsabilità di raggiungere gli obiettivi di propria competenza e collabora alla elaborazione dei piani promozionali e pubblicitari.

In particolare interviene nell'ambito:
- Del marketing d'acquisto e di relazione con i fornitori: analizza i mercati di riferimento, individua e cura i rapporti con i fornitori.
- Della selezione e valutazione dei fornitori e delle offerte di fornitura.
- Del buying: conduzione delle trattative d'acquisto e sviluppo degli accordi di fornitura.
- Dell'assistenza tecnica all'acquisto: espletamento delle pratiche inerenti la stipula dei contratti di fornitura.
- Della gestione logistica degli acquisti.

Il responsabile degli acquisti deve seguire le politiche aziendali ed operare in sintonia con esse, ma rispetto ai compiti e alle attività delineate, gode di un livello di responsabilità e di autonomia medio alto. Ha infatti piena autonomia per quanto riguarda le attività di analisi, selezione e valutazione dei fornitori e per quelle di natura prettamente operativa, quali la conduzione delle trattative commerciali e delle relazioni con i fornitori e soprattutto lo svolgimento delle pratiche richieste negli approvvigionamenti.

Si relaziona con personale interno all'azienda e con personale esterno. Entra in contatto direttamente con i fornitori dell'azienda, collabora con i vertici dell'impresa e coordina il personale addetto all'approvvigionamento.

Utilizza metodologie e tecniche di rilevazione e analisi di mercato, di classificazione e valutazione dei fornitori, strumenti operativi per acquistare beni e/o servizi sul mercato nazionale e internazionale.

Gli orari di lavoro sono condizionati dalla diversa tipologia del contesto lavorativo, sono previsti degli straordinari in relazione ad alcune fasi del ciclo di lavoro. I principali strumenti di lavoro sono il computer e i relativi programmi di video scrittura, i fogli elettronici e i database.
Profilo professionale
Per svolgere questa professione è necessario che tu conosca:
- Le tecniche e le metodologie per l'analisi di mercato.
- Gli strumenti operativi per una gestione efficace dei fornitori e per la gestione logistica degli acquisti.
- Le tecniche di negoziazione.
- gli strumenti per la raccolta, l'elaborazione e l'analisi dei dati.

Devi saper:
- Effettuare rilevazioni, misurazioni, analisi, descrizione e valutazione dei mercati di approvvigionamento e dei fornitori.
- Elaborare un piano strategico e operativo degli acquisti.
- Gestire l'intero processo di approvvigionamento.
- Comunicare e negoziare in modo efficace con i fornitori.

Ti saranno richieste capacità di analisi, di problem solving, di comunicazione interpersonale, di negoziazione, di persuasione.

Una buona conoscenza delle lingue costituisce un ulteriore elemento di professionalità.

Sarai avvantaggiato se sei una persona dotata di intraprendenza, senso di responsabilità, precisione, oculatezza, dinamicità, intuizione e capacità di adattare l'attività al nuovo modo di operare in presenza di Internet che introduce processi di innovazione e trasformazione nei modi di acquisto e di vendita.
Corsi correlati