Responsabile delle risorse umane

Descrizione
Il responsabile delle risorse umane si occupa della gestione del personale all'interno di aziende medio/grandi. Svolge un ruolo di direzione e coordinamento in termini di: amministrazione, ricerca e selezione, analisi, valutazione e programmazione nonché di sviluppo organizzativo delle risorse umane.
Attività lavorativa
Il responsabile delle risorse umane cura sostanzialmente l'amministrazione, la gestione e lo sviluppo delle risorse umane presenti all'interno dell'impresa.

I compiti principali a lui affidati possono essere così riassunti:
- Assumere direttive in termini di amministrazione del personale come ad esempio assunzioni, licenziamenti, retribuzione dei dipendenti.
- Curare la gestione dei principali strumenti di analisi dell'organico aziendale, di analisi e di programmazione del personale, come ad esempio organigrammi, valutazione del personale, piani di carriera e mobilità.
- Gestire la selezione del personale.
- Predisporre piani di formazione del personale, ovvero analisi dei fabbisogni, programmazione e progettazione formativa, verifica delle fonti di finanziamento, coordinamento degli interventi formativi, valutazione.
- Curare la formulazione delle politiche retributive, livelli, struttura e dinamiche retributive.
- Provvedere alla formulazione di direttive in merito alla comunicazione aziendale come colloqui e circolari aziendali.
- Gestire le relazioni industriali.

Il responsabile delle risorse umane è indubbiamente dotato di un elevato livello di autonomia e di responsabilità: svolge attività di analisi e di diagnosi e ricopre un ruolo di direzione e di sviluppo delle risorse umane.

Detiene, inoltre, voce in capitolo in merito alle persone da assumere, ai corsi da finanziare e si confronta spesso con la direzione aziendale.

Quale responsabile della politica del personale, è solitamente posto a capo di un ufficio del personale che svolge funzioni di supporto.

Collabora con le altre funzioni aziendali per gestire la pianificazione delle risorse umane ed eventualmente l'elaborazione di piani di reclutamento.

Trascorre la maggior parte del suo tempo in ufficio, presso l'azienda stessa. È possibile che gli sia chiesto di spostarsi esternamente all'azienda qualora sia responsabile anche di una o più filiali dell'impresa.

Un importante supporto per lo svolgimento dei propri compiti è costituito dalle tecnologie informatiche utilizzate anche come mezzo di comunicazione interna ed esterna.
Profilo professionale
Per diventare responsabile delle risorse umane devi possedere:
- Conoscenze informatiche.
- Una buona conoscenza delle tecniche di ricerca e di selezione del personale ma anche dell'amministrazione, organizzazione e sviluppo del personale.
- Una buona conoscenza del sistema aziendale e dei compiti svolti dalle diverse funzioni interne ad esso e dell'ambiente socio-economico di riferimento.

Ti saranno inoltre indispensabili:
- Buone capacità gestionali, relativamente agli aspetti normativi e retributivi.
- Competenze organizzative e di mediazione tra le esigenze del personale e quelle aziendali.
- Capacità di sintesi e sistematizzazione legate in particolare all'utilizzo di strumenti operativi connessi alle azioni di sviluppo delle risorse umane.

Ti sarà richiesto di essere in grado d'interpretare e analizzare, di fare diagnosi e trovare soluzioni ai problemi, di formulare dei piani d'azione, di programmare e prevedere i futuri fabbisogni di personale.

Dovrai avere buone capacità relazionali sia individuali che di gruppo, capacità di ascolto ed intuizione. Ti dovrai sentire un leader e comportarti di conseguenza.
Corsi correlati