Saldatore

Descrizione
Il saldatore provvede, all'interno delle aziende meccaniche, alle saldature di parti che compongono un manufatto utilizzando le conoscenze, le tecniche ed i materiali più idonei.
Attività lavorativa
I compiti principali del saldatore vengono svolti sulla base di tre fasi di lavoro:
- La preparazione dei pezzi da saldare (tagliandoli o sagomandoli) e la lettura dei disegni tecnici e delle istruzioni.
- La saldatura vera e propria, che può essere svolta manualmente o con l'ausilio di macchine automatiche (le tecniche di saldatura variano in funzione dei materiali).
- La rifinitura dei pezzi, o smerigliatura, con lo scopo di eliminare le 'sbavature' provocate dal processo di lavorazione.

Il saldatore dispone di un livello di autonomia medio-alto. Infatti, deve essere in grado di affrontare i problemi sempre nuovi e diversi che possono presentarsi durante il processo di lavorazione ma il livello di responsabilità è basso, anche se gli viene richiesta l'esecuzione accurata e precisa dei propri compiti.

Per il lavoro ci si avvale di una strumentazione molto varia: macchinari azionati elettronicamente usati nell'ambito della saldatura automatica, ma anche apparecchiature manuali adoperate nella saldatura tradizionale eseguita tramite il cannello, che emette ossigeno e acetilene.

Il lavoro del saldatore prevede anche l'utilizzo di alcuni strumenti tecnici quali i calibri, per misurare i fori, le asole ed il parallelismo dei pezzi.
Per prevenire eventuali incidenti è obbligatorio l'utilizzo dell'abbigliamento anti-infortunistico costituito da: grembiule in pelle, casco di protezione, guanti, scarpe e occhiali.

Il saldatore lavora solitamente all'interno di un'officina meccanica: caldo, rumore e polvere possono caratterizzare un ambiente di questo tipo, anche se i moderni sistemi di ventilazione riescono a migliorare almeno in parte tali condizioni. In ogni caso si tratta di un lavoro faticoso e a volte stressante, perché richiede molta concentrazione e pazienza da parte dell'addetto.
Profilo professionale
Per svolgere questo tipo di lavoro dovrai conoscere elementi di metallurgia, saper leggere il disegno tecnico, conoscere la terminologia di settore e il funzionamento delle attrezzature e dei macchinari utilizzati.

Devi essere in grado di gestire i problemi che potrebbero presentarsi nel corso della lavorazione su un particolare materiale.
È importante che tu sappia organizzare con cura, precisione e concentrazione il tuo lavoro.

Per svolgere questa attività, inoltre, è necessario che tu abbia prontezza di riflessi e una vista acuta per cogliere anche difetti di piccola entità.