Tecnico di cantiere

Descrizione
I tecnici di cantiere lavorano nelle imprese edili di costruzioni, dove rivestono la funzione di coordinatore generale delle attività. I loro compiti si dividono tra l'ufficio e il cantiere.
Attività lavorativa
I tecnici di cantiere si occupano della progettazione, costruzione, recupero e restauro degli stabili fino alla ristrutturazione edilizia.

In particolare, all'interno dell'ufficio si occupano di:
- Gestire i lavori di preparazione, dai preventivi alle offerte di appalto.
- Consigliare chi commissiona il lavoro e garantire i contatti per l'avanzamento del progetto.
- Elaborare piani di costruzione speciali con l'ausilio del disegno assistito con il computer (CAD).
- Allestire la lista degli ordini di materiali per i fornitori.
- Pianificare il lavoro dei diversi artigiani e supervisionarlo.
- Consigliare architetti e capi-muratori sugli aspetti tecnici.
- Sviluppare nuove tecniche in collaborazione con ingegneri e fornitori.
- Gestire i contatti con i rappresentanti dei diversi costruttori, fornitori e grossisti;
- fatturare i lavori effettuati.

I compiti principali che svolgono sul cantiere sono:
- Controllare il buon andamento dei lavori dei capi-muratori e delle loro squadre, verificando che il loro operato sia conforme ai piani e ai desideri del progettista e del committente e che i termini di realizzazione vengano rispettati.
- Occuparsi dell'osservanza delle norme di sicurezza sul cantiere.
- Seguire i collaboratori anche sotto il profilo delle relazioni umane e dei contatti con l'azienda.

Il tecnico di cantiere si occupa, inoltre, della gestione delle scorte e dell'acquisto delle materie prime e dei materiali presenti in magazzino, della vendita degli immobili e della programmazione e manutenzione delle macchine e delle attrezzature utilizzate nel cantiere.
Profilo professionale
Per svolgere l'attività di tecnico di cantiere devi avere solide conoscenze tecniche e interesse per i lavori di cantiere.
Nello specifico devi:
- Saper usare il computer.
- Conoscere alcuni programmi di base, come Excel, e alcuni software specifici utilizzati nell'ambito della gestione delle scorte e degli approvvigionamenti di magazzino.
- Possedere delle conoscenze specialistiche di disegno tecnico.
- Essere in grado di leggere correttamente i progetti.
- Conoscere le procedure di lavorazione, oltre al funzionamento delle attrezzature e dei macchinari presenti sul cantiere.

Ti serviranno:
- Senso dell'organizzazione.
- Capacità di analisi e di sintesi.
- Attitudine a dirigere personale e ad assumere responsabilità.
- Capacità decisionali e comunicative.
- Disponibilità alla collaborazione.
- Capacità di risoluzione di problemi imprevisti e di gestione di eventuali incertezze.
Corsi correlati