Tecnico delle confezioni

Descrizione
Il tecnico delle confezioni coordina tutte le attività, dal taglio alla cucitura, che preludono al confezionamento di un capo. Programma, coordina e verifica il ciclo lavorativo garantendo la corretta progettazione e lavorazione dei capi di abbigliamento.
Attività lavorativa
Il tecnico delle confezioni lavora a stretto contatto con tutte le principali figure coinvolte sia nella progettazione che nella realizzazione del prodotto: lo stilista, il modellista, il campionarista, il product manager e il responsabile di produzione.

Le sue principali attività riguardano:
- Conoscere le componenti costruttive e le soluzioni tecnologiche del capo-campione.
- Rilevare i problemi e le criticità tecnico-realizzative in relazione al processo di industrializzazione del capo-campione.
- Stabilire i requisiti di riproducibilità del capo-campione e le relative condizioni di fabbricazione.
- Comprendere le potenzialità e i limiti d'uso delle tecnologie di produzione adottate e disponibili sul mercato.
- Comprendere le logiche e le specifiche tecniche del sistema qualità di produzioni dei capi tessile-abbigliamento.
- Individuare gli interventi preventivi e correttivi per il ripristino dei livelli di qualità attesi.
- Valutare la qualità dei capi prodotti in relazione ai tempi di realizzazione.
- Definire le tipologie di lavorazione e le relative tecnologie per la riproduzione in serie del capo campione.
- Tradurre le specifiche di lavorazione del capo campione in dati di programmazione per la riproduzione in serie.
- Definire tempi e metodi di lavorazione per la riproduzione in serie del capo-campione.
- Valutare lo storico produttivo aziendale per definire cicli ed attrezzature.
- Stimare le potenzialità tecnologiche ed organizzative dei fornitori esterni.
- Definire il programma di produzione tenendo conto delle previsioni di vendita e ordini in portafoglio.
- Valutare fabbisogni di materiali e professionalità in rapporto alle diverse fasi di lavorazione.

Il tecnico delle confezioni segue, in genere, tutto il ciclo produttivo ma in alcuni casi si specializza nella supervisione di una sola parte dell'attività di confezionamento.
Profilo professionale
Per fare questo lavoro, dovrai conoscere il ciclo di produzione di un capo e le tecnologie delle varie fasi di lavorazione.
Devi conoscere l'uso e la manutenzione dei macchinari, ma anche gli stili della moda, la storia del costume e i gusti dei clienti.

Inoltre devi avere una visione completa della produzione nel settore tessile: le caratteristiche merceologiche dei filati e dei tessuti, le operazioni di taglio, cucitura e stiratura dei capi d'abbigliamento e anche le norme di sicurezza sul posto di lavoro.

Le competenze pratiche che dovrai sviluppare riguardano:
- Le modalità di avvio, regolazione e conduzione dei principali impianti di trasformazione del materiale tessile.
- La verifica e il controllo dei parametri indicanti la produttività ed il corretto funzionamento di macchine ed impianti.
- Le modalità di intervento sulle macchine relativamente alla pulizia ed alla manutenzione ordinaria.
- L'interpretazione e la corretta compilazione delle schede tecniche di lavorazione.
- La gestione dei gruppi di lavoro assegnati (assegnazione di incarichi, verifica e correzione dei comportamenti scorretti).

Inoltre dovrai possedere una certa disponibilità a relazionarti con le persone, specialmente con la direzione, i reparti produttivi attigui e le funzioni di servizio (controllo qualità, magazzini, manutenzione).
Corsi correlati