Vigile del fuoco

Descrizione
I vigili del fuoco concorrono a proteggere i cittadini fornendo istruzioni e informazioni sulle misure di sicurezza e di prevenzione degli incendi. Sono chiamati per spegnere gli incendi e sono coinvolti anche in altri casi di emergenza, come gli incidenti automobilistici e ferroviari. Questo lavoro prevede l'uso di una varietà di attrezzature e macchinari.
Attività lavorativa
Il lavoro del vigile del fuoco è quello di istruire le persone sulle misure di sicurezza antincendio e di spegnere gli incendi, al fine di salvare persone, animali e cose (es. case, edifici pubblici e veicoli). Sono chiamati anche nei casi di emergenza come incidenti stradali, rovesciamento di sostanze chimiche, inondazioni e altre situazioni di emergenza.

I vigili del fuoco istruiscono il personale di negozi, fabbriche, uffici e alberghi sulle misure di prevenzione degli incendi. Controllano che siano rispettati i requisiti di sicurezza previsti dalla legge, come l'esistenza di uscite di sicurezza adeguate.

Spesso visitano luoghi come le scuole per diffondere una maggiore consapevolezza sui rischi di incendio e su come prevenirli.

Quando sono di servizio stanno dentro le caserme dove, fra un'uscita e l'altra, fanno la manutenzione delle autopompe, controllano le attrezzature, fanno esercizio fisico ed esercitazioni sulle tecniche di spegnimento degli incendi e ispezionano
le prese d'acqua (come gli idranti antincendio) nella loro zona di pertinenza, per garantire che siano efficienti in caso di emergenza.

Se sono chiamati per un'emergenza, viaggiano a grande velocità sulle autopompe fino a destinazione. Indossano una divisa e indumenti protettivi.

Quando affrontano un incendio, per prima cosa controllano che tutti siano stati evacuati dalla zona. Mentre alcuni di loro gettano acqua e schiuma sul rogo, altri, se necessario, entrano nell'edificio per cercare chi è rimasto intrappolato dentro.
I vigili del fuoco usano le scale, gli apparecchi respiratori, le radio ricetrasmittenti e, a volte, speciali telecamere termiche per individuare le persone in ambienti pieni di fumo. Portano in salvo le persone e prestano le prime cure di soccorso.

Al rientro in caserma devono scrivere un rapporto che può essere usato dalla polizia o dalle compagnie di assicurazione.

Quando portano soccorso in caso di incidenti stradali, ferroviari o aerei, usano speciali attrezzature per liberare le persone dalle lamiere contorte dei veicoli. Prosciugano con le pompe gli edifici che hanno subito inondazioni e salvano le persone e gli animali da situazioni di pericolo.
Profilo professionale
Se vuoi fare il vigile del fuoco devi:
- Avere una buona forma fisica e molta agilità, una buona coordinazione dei movimenti e molto equilibrio.
- Essere in grado di lavorare in spazi bui e ristretti oppure sospeso in alto.
- Essere capace di adattarti.
- Saper lavorare sotto pressione.
- Saper comunicare efficacemente con gli altri vigili del fuoco e con il pubblico;
il lavoro di squadra è fondamentale in situazioni in cui la sicurezza individuale dipende dalla cooperazione con gli altri.

Devi superare un esame medico in cui viene misurata la capacità di resistenza e la capacità polmonare. È essenziale saper distinguere i colori ed avere un buon udito.

È richiesta una buona vista (senza l'uso di lenti a contatto). Alcuni nuclei escludono anche l'uso degli occhiali da vista.

Possono essere previsti dei requisiti sanitari che rendono difficile l'accesso a questa professione: ciascun nucleo stabilisce i propri specifici requisiti perciò dovrai informarti con attenzione in proposito.

Per essere assunto, devi anche superare un esame scritto e un esame delle abilità connesse con questo tipo di lavoro. È probabile che ti sia richiesta la patente di guida senza penalità.

Dovrai inoltre essere disposto a lavorare anche nei turni notturni, durante le festività e con qualsiasi condizione di tempo.