Biotecnologie (L 2)

Descrizione
Ti piacciono la biologia, lo studio delle cellule e delle molecole? sei attratto dalle materie tecnico-scientifiche e dal mondo della ricerca? Questa forse potrebbe essere la facoltà giusta per te. Studierai discipline matematiche, statistiche, chimiche e biologiche che ti consentiranno di affrontare lo studio delle strutture molecolari applicando medodologie e strumenti legati a tecnologie innovative. All'interno del percorso di studi ti sarà richiesta la conoscenza di una lingua straniera e quella dei principali strumenti informatici per analisi di dati.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
3
Crediti formativi:
180
MaterieTipi di crediti
Discipline matematiche, fisiche, informatiche e statistiche
Discipline chimiche
Discipline biologiche
Discipline biotecnologiche comuni
Discipline per la regolamentazione, economia e bioetica
Discipline biotecnologiche con finalità specifiche: agrarie
Discipline biotecnologiche con finalità specifiche: biologiche e industriali
Discipline biotecnologiche con finalità specifiche: chimiche e farmaceutiche
Discipline biotecnologiche con finalità specifiche: mediche e terapeutiche
Discipline biotecnologiche con finalità specifiche: veterinarie
Profilo professionale

Capacità

Capacità di analisi e sintesi, capacità di concentrazione e di ragionamento logico.

Interessi

Interesse per la ricerca, le scienze naturali e la tecnologia.

Attitudini personali

Persona creativa, capace di concentrarsi e di lavorare in modo logico e razionale, dotata di spirito d'iniziativa.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

I corsi della classe di lauree in Biotecnologie offrono le più diverse possibilità di sbocco occupazionale: dalle attività in campo agro-alimentare, farmaceutico, medico-veterinario, a quelle legate alla comunicazione scientifica, alle possibili applicazioni in campo industriale legate all'innovazione tecnologica.

Funzioni e attività

Ricercatore in enti pubblici o privati; biologo; tecnico di analisi nel servizio sanitario; operatore nell'industria del farmaco; addetto nell'industria dietetico-alimentare; tecnico nell'industria di servizi biotecnologici; addetto al monitoraggio sperimentazioni cliniche; impiegato ufficio brevetti; controllo qualità ambientale.

Prospettive lavorative

Il settore è in rapido e costante sviluppo e vive un continuo cambiamento sia sul piano formativo che sulle reali possibilità di inserimento occupazionale.