Diploma di Istituto Tecnico/Settore Tecnologico/Costruzioni Ambiente e Territorio

Descrizione
Nel diploma di Istituto Tecnico con indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio, la teoria si unisce sempre alla pratica. Rispetto ad altri percorsi di scuola superiore, qui gli studenti hanno la possibilità di realizzare davvero quello che studiano. Grazie ai laboratori e alle esperienze di tirocinio, gli Istituti Tecnici sono ottime scuole per prepararsi al mondo del lavoro. L'indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio insegna ai suoi studenti la gestione di un cantiere, a valutare le costruzioni edilizie e a conoscere i materiali da costruzione più adatti ed ecocompatibili. Acquisirai capacità progettuali e nozioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, alternando lo studio si materie tradizionali ad altre più specifiche per la tua preparazione.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Gli sbocchi più immediati dopo il diploma sono: lavorare nei cantieri e nella loro gestione; diventare responsabile della sicurezza; trovare impiego presso uffici tecnici o studi professionali.

Prospettive lavorative

Tieni presente che anche nel campo delle costruzioni e dell'edilizia sono richieste oggi competenze sempre più specialistiche, per cui ti consigliamo sempre di investire parte del tuo tempo nelle formazione. Questo tipo di diploma permette di accedere a tutte le facoltà universitarie e ai corsi di formazione professionale. Una valida possibilità, con delle buone prospettive di lavoro, è costituita oggi anche dai corsi offerti dagli Istituti Tecnici Superiori nell'ambito del Sistema Casa o Conservazione, riqualificazione e messa in sicurezza di edifici e luoghi di interesse culturale.