Farmacia e farmacia industriale (LM 13)

Descrizione
I corsi di laurea magistrale in Farmacia e Farmacia industriale sono un percorso indispensabile per diventare farmacista. Attraverso lo studio di discipline che vanno dalla chimica, alla fisica, dalla biologia alla medicina, in relazione alle tematiche farmaceutiche, svilupperai le conoscenze e le competenze necessarie per esercitare la professione del farmacista e per operare, quale esperto del farmaco e dei prodotti per la salute (cosmetici, dietetici e nutrizionali, erboristici, diagnostici e chimico-clinici, presidi medico-chirurgici, articoli sanitari, ecc.), nei relativi settori. Per completare la tua formazione, ti sarà indispensabile conoscere almeno un'altra lingua dell'Unione Europea oltre all'italiano.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
5
Crediti formativi:
300
MaterieTipi di crediti
Discipline Matematiche, Fisiche, Informatiche e Statistiche
Discipline Biologiche
Discipline Chimiche
Discipline linguistiche, filologiche e metodologiche
Discipline Biologiche e Farmacologiche
Discipline Chimiche, Farmaceutiche e Tecnologiche
Profilo professionale

Capacità

Buone conoscenze di base di biologia, chimica, matematica e fisica; capacità di analisi e sintesi; destrezza manuale; attenzione, buona memoria e capacità di ragionamento logico.

Interessi

Interesse per la chimica, la fisica, la biologia e la matematica, per la composizione dei farmaci e per gli effetti che producono, la loro produzione e il loro utilizzo.

Attitudini personali

Capacità di ascolto, sensibilità, empatia, attenzione al dettaglio.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Con il conseguimento della laurea e della relativa abilitazione il laureato in Farmacia e Farmacia Industriale è abilitato a esercitare la professione del farmacista presso farmacie pubbliche, private o ospedaliera. Altre prospettive occupazionali sono nel settore della ricerca chimico-farmaceutica, tecnologico-farmaceutica, farmacologica e biotecnologica, nonché nei settori dello sviluppo, produzione e controllo qualità dell'industria farmaceutica, alimentare e cosmetica.

Funzioni e attività

Fabbricazione e controllo dei medicinali; preparazione della forma farmaceutica dei medicinali; controllo dei medicinali in laboratorio di controllo; immagazzinamento, conservazione e distribuzione dei medicinali nella fase di commercio all'ingrosso; preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali nelle farmacie aperte al pubblico; preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali negli ospedali (farmacie ospedaliere); diffusione di informazioni e consigli nel settore dei medicinali.

Prospettive lavorative

La disoccupazione per questo tipo di professionisti non è alta e le prospettive di lavoro sono piuttosto buone.