Ingegneria per l'ambiente e il territorio (LM 35)

Descrizione
Se vuoi improntare i tuoi studi ingegneristici allo studio dei temi dell'ambiente, del territorio e della sostenibilità ambientale, la laurea magistrale in Ingegneria per l'ambiente e il territorio è senz'altro l'ideale per te. Per avvicinarti a questo genere di studi, dovrai avere già alle spalle una buona preparazione in ambito tecnico e scientifico che ti permetta di affrontare materie molto specialistiche a un livello avanzato. Durante il tuo percorso, alternerai lo studio della matematica e delle scienze di base, ad altre come ingegneria ambientale. Sarà fondamentale, per te, conoscere almeno un'altra lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano e dovranno far parte del tuo bagaglio formativo, elementi di organizzazione aziendale e di etica professionale.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
MaterieTipi di crediti
Ingegneria per l'ambiente e il territorio
Profilo professionale

Capacità

Capacità di analisi e sintesi; capacità di ragionamento logico e astratto; capacità di attenzione e concentrazione; creatività; capacità di lavorare in team; adattabilità e buona formazione di base in materie come la matematica, la fisica e la chimica.

Interessi

Interesse per l'ambiente, il territorio e la sostenibilità energetica.

Attitudini personali

Persona aperta, socievole, organizzata, creativa, rigorosa, in grado di lavorare in team.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Imprese, enti pubblici e privati e studi professionali per la progettazione, pianificazione, realizzazione e gestione di opere e sistemi di controllo e monitoraggio dell'ambiente e del territorio, di difesa del suolo, di gestione dei rifiuti, delle materie prime e delle risorse ambientali, geologiche ed energetiche e per la valutazione degli impatti e della compatibilità ambientale di piani e opere.

Funzioni e attività

Innovazione e dello sviluppo della produzione; progettazione avanzata; pianificazione; programmazione; gestione di sistemi complessi.

Prospettive lavorative

Le prospettive di impiego per questi laureati sono abbastanza buone. La strada della formazione post-laurea è scelta da molti per migliorare l'accesso alla professione.