Ingegneria civile (LM 23)

Descrizione
Se desideri specializzarti nel progettare e gestire la realizzazione di strade, autostrade, canali, ponti, porti, dighe, stazioni di servizio, parcheggi, strutture edilizie e infrastrutture ferroviarie, il corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile è sicuramente il più adeguato proseguimento degli studi dopo la laurea. Durante il tuo percorso, dovrai acquisire una preparazione interdisciplinare in ambito scientifico e conoscere gli aspetti generici dell'ingegneria, oltre a quelli più specifici dell'ingegneria civile. Sarà indispensabile per te conoscere anche elementi riguardanti l'organizzazione aziendale e dovrai essere in grado di parlare in modo fluido e corretto almeno un'altra lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
MaterieTipi di crediti
Ingegneria civile
Profilo professionale

Capacità

Buone basi di matematica e fisica; capacità di ragionamento logico e astratto; capacità di analisi e di calcolo; abilità nel disegno tecnico.

Interessi

L'interesse per tutto ciò che riguarda l'ingegneria così come la costruzione, la pianificazione urbana, l'ambiente, l'idrologia, la conservazione e lo sfruttamento di qualsiasi opera pubblica.

Attitudini personali

Persona intraprendente, attiva e sistematica nel lavoro, costante, organizzata, riflessivo e creativa.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Imprese di costruzione e manutenzione di opere civili, impianti e infrastrutture civili; studi professionali e società di progettazione di opere, impianti e infrastrutture; uffici pubblici di progettazione, pianificazione, gestione e controllo di sistemi urbani e territoriali; aziende, enti, consorzi ed agenzie di gestione e controllo di sistemi di opere e servizi; società di servizi per lo studio di fattibilità dell'impatto urbano e territoriale delle infrastrutture.

Funzioni e attività

I principali sbocchi occupazionali previsti dai corsi di laurea magistrale della classe sono quelli dell'innovazione e dello sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi, sia nella libera professione, sia nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche.

Prospettive lavorative

Le prospettive di lavoro per questi professionisti sono buone.
Alcune professioni che potrai esercitare: