Scienze e tecnologie della navigazione (LM 72)

Descrizione
Se dopo la laurea triennale hai intenzione di approfondire le tue competenze nel campo della navigazione e ti piacerebbe svolgere un lavoro che abbia a che fare con la logistica e la sicurezza degli scali aeroportuali, dovresti pensare di poter continuare i tuoi studi iscrivendoti al corso di Laurea Magistrale in Scienze e tecnologie della navigazione. Al termine di questi due anni avrai competenze molto elevate e specializzate nel campo dell'innovazione scientifica e tecnologica applicata alla meteorologia, al rilevamento degli agenti atmosferici ed esterni e all'idrografia. Sarà inoltre fondamentale formare la tua professionalità con attività di laboratorio e sul campo e alla fine del tuo percorso dovrai avere doti gestionali e capacità nell'assumere ruoli di comando ed autonomia.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
2
Crediti formativi:
120
MaterieTipi di crediti
Discipline dell'ingegneria forestale e della pianificazione
Discipline ingegneristiche
Discipline giuridiche
Discipline economiche ed aziendali
Profilo professionale

Capacità

Buone capacità pratiche e analitiche; basi di matematica, fisica e chimica; capacità di osservazione.

Interessi

Interesse per il mare e la navigazione; interesse per il settore aeroportuale; interesse per l'innovazione tecnologica e scientifica.

Attitudini personali

Senso di responsabilità; spirito critico; osservatore; predisposizione al lavoro di gruppo; spirito scientifico.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Alla fine del proprio percorso magistrale i laureati in Scienze e tecnologie della navigazione potranno svolgere attività nel campo delle scienze della navigazione e del clima.

Funzioni e attività

Controlli di sicurezza in ambito marittimo e aeroportuale; controllo dell'inquinamento atmosferico e marino; previsioni meteorologiche e sullo stato del mare; sfruttamento delle risorse energetiche rinnovabili; responsabile del traffico aereo; gestione di servizi in attività aeronautiche a terra e in volo; progettazione di cartografia nautica e aeronautica; attività di ricerca nel settore delle scienze della terra; controllo rilievi idrografici.

Prospettive lavorative

I laureati di questa classe di laurea hanno buone possibilità di trovare lavoro, viste anche le specifiche competenze che acquisiscono durante il proprio percorso di studi.