Teorie della comunicazione (LM 92)

Descrizione
Se al termine degli studi triennali ti rendi conto che hai uno spiccato interesse nell'approfondire lo studio dei modelli e delle discipline legate al mondo della comunicazione, la Laurea Magistrale in Teorie della Comunicazione è probabilmente la giusta continuazione per la tua istruzione. Nel corso di questi due anni imparerai a comprendere il funzionamento e l'uso che si può fare dei mezzi di comunicazione, acquisendo un'elevata capacità di analisi dei livelli di lettura dell'informazione e acquisterai competenze per ideare progetti nell'ambito comunicativo anche grazie all'uso di strumenti tecnici e di programmi per la creazione di prodotti ipermediali e interattivi. Nel corso di questo biennio formativo avrai modo di consolidare le tue abilità attraverso lezioni di approfondimento, attività di laboratorio e ricerca o stage presso istituzioni e aziende.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
2
Crediti formativi:
120
MaterieTipi di crediti
Teorie e tecniche dell'informazione e della comunicazione
Discipline socio-economiche, storico politiche e cognitive
Profilo professionale

Capacità

Capacità di prendere le decisioni; buone capacità di espressione linguistica; doti di buon comunicatore; capacità di lavorare sia in gruppo sia individualmente.

Interessi

Interesse per il mondo della comunicazione, del giornalismo, delle pubbliche relazioni e per l'arte visiva.

Attitudini personali

Persona estroversa, attenta, creativa, attiva e con capacità di lavorare in gruppo.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

I laureati magistrali in Teorie della Comunicazione potranno ricoprire ruoli lavorativi nel campo dell'ideazione e realizzazione di sistemi comunicativi integrando anche l'uso delle nuove tecnologie, nel settore marketing, delle pubbliche relazioni, come redattori editoriali o nel campo delle analisi di mercato.

Funzioni e attività

Responsabile di processi comunicativi nel mondo dell'editoria e dell'editing multimediale; redattori e autori per radio, televisione, pubblicità e nuovi media; ideatore di progetti comunicativi per imprese private o nella Pubblica Amministrazione; specialisti nella formazione e nella ricerca; responsabili del personale e dell'organizzazione del lavoro.

Prospettive lavorative

Le prospettive di lavoro sono abbastanza buone. Molti sono i laureati che scelgono una specializzazione post-laurea.