Corsi a partire da
consultare il prezzo

Titoli

7
0 Ufficiali 0%
7 Proprie 100%

Metodologie

2
0 In presenza 0%
5 Online 71%
3 Formazione in aula/a distanza 43%
0 A distanza 0%

Università Telematica Internazionale UNINETTUNO

Richiedi maggiori informazioni
Università Telematica Internazionale UNINETTUNO
Completa i dati del modulo in modo che il centro si metta in contatto con te per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno
Corsi più popolari
Campus, sedi e servizi

L'Università Telematica Internazionale Uninettuno, istituita con decreto del 15 aprile 2005 dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, rilascia titoli accademici legalmente riconosciuti in Italia, in Europa e in alcuni paesi del Mediterraneo, relativi a lauree di primo livello, lauree specialistiche, dottorati di ricerca e master.

Prestigiosi docenti di importanti Università del mondo insegnano negli spazi reali e virtuali di Internet in italiano, arabo, inglese e francese.
Attualmente l'Università può contare non solo sui poli tecnologici installati in Italia, ma anche sulle strutture e tecnologie dei 31 poli tecnologici e dei 9 centri di produzione installati in Università e Centri di Formazione professionale partner del progetto Med Net'U e collocati in 11 paesi dell'area euro-mediterranea. I poli tecnologici sono strutture didattiche fornite delle nuove Tecnologie d'Informazione e della Comunicazione (TIC) distribuite sul territorio nazionale e internazionale che mettono a disposizione degli studenti tutte le tecnologie necessarie per seguire i corsi a distanza, partecipare alle attività didattiche in videoconferenza e sostenere gli esami.
I centri di produzione realizzano i contenuti didattici multimediali disponibili su Internet negli ambienti di apprendimento all'interno del portale didattico. 

Il modello ideato dall'Università Telematica Uninettuno è quello psico-pedagogico e didattico, nato dai risultati di molti programmi di ricerca internazionali e realizzato dalla Prof.ssa M. A. Garito e dal suo gruppo di ricerca. Il modello è basato sulle teorie cognitive e connessioniste e concretizza il passaggio dalla centralità del docente alla centralità dello studente; dalla trasmissione della conoscenza alla costruzione della conoscenza; da un apprendimento passivo e competitivo ad un apprendimento attivo e collaborativo. Lo studente è al centro del processo formativo, guidato da una nuova figura di docente-tutor telematico che ha il compito di fornire gli strumenti adatti a facilitare il processo di apprendimento e di comunicazione in rete.

Le attività didattiche su Internet vengono svolte nella macro-area web denominata Cyberspazio didattico: qui si realizza il processo formativo e di apprendimento e gli accessi sono diversificati tramite login e password personalizzati per docenti, tutor e studenti. Ogni studente ha la sua pagina personale dove sono inseriti: la pianificazione didattica personalizzata legata ai singoli corsi, l'agenda che consente la visualizzazione degli appuntamenti fissati dal tutor e "Le mie lezioni oggi in Tv" con la visualizzazione del palinsesto delle videolezioni che andranno in onda sul canale satellitare per gli insegnamenti attivi; inoltre sulla sua pagina lo studente può controllare il proprio processo di apprendimento.

Le attività di tutorato a distanza si svolgono in maniera sincronica, utlizzando le chat, le video-chat e l'aula virtuale, attivate nel Cyberspazio didattico; in maniera diacronica, attraverso strumenti come i forum, i wiki e i social network. L'aula virtuale è l'ambiente dove avviene l'interazione diretta tra docenti, tutor e studenti, dove si condividono le conoscenze. Nell'aula virtuale si svolgono esercitazioni pratiche interattive, prove di valutazione intermedie, si dialoga e si apprende in modo cooperativo e collaborativo.

Attraverso strumenti quali chat, forum, wiki e social network si creano della Comunità Virtuali di apprendimento, nelle quali gli studenti pongono quesiti, esprimono opinioni e discutono sui contenuti dei corsi. In questi spazi virtuali si connettono intelligenze, si scambiano saperi, si sviluppa apprendimento. Le culture e le idee di docenti, tutor e studenti dei diversi Paesi del mondo si confrontano in un flusso continuo di interrelazioni.

 

  • Sede del centro:
  • Roma
Università Telematica Internazionale UNINETTUNO
  • Roma
    Corso V. Emanuele II 3900186 Roma
Altri centri che potrebbero interessarti