Master Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione

Descrizione

Le aziende sono in costante ricerca di figure professionali al quale affidare la loro crescita economica

Questo Master fornisce competenze economico finanziarie per la gestione e il monitoraggio di un business e il raggiungimento degli obiettivi aziendali, dotando le aziende di un sistema di controllo delle performance e di una gestione strategica dell'area economico-finanziaria, analizzando tutte le attività interne attraverso tecniche di progettazione di sistemi di pianificazione e di analisi dei costi, necessari per consentire uno sviluppo nel lungo periodo. Una guida completa alla redazione del bilancio d'esercizio, approfondimento di strumenti e dinamiche di come funziona il sistema di pianificazione e controllo di gestione, strategie per la gestione della finanza d'impresa. Metodologia didattica concreta basata su esercitazioni, simulazioni e di discussioni case study. Rivolto a: Project Manager, responsabili aree business, responsabili e addetti uffici amministrativi e contabili di aziende, liberi professionisti o praticanti in studi professionali, imprenditori, consulenti aziendali, giovani laureati in materie economiche, a chi intende crescere professionalmente nella funzione amministrativa, finanza e controllo di gestione.

Corso di 40 lezioni  in videoconferenza  – Frequenza 2 sere a settimana – Posti disponibili 15 – Partenza corso ottobre 2021 –   € 950,00

Temario

Programma

    Bilancio d'esercizio: il bilancio d'esercizio è un documento di sintesi fondamentale per la vita aziendale. Questo modulo offre le conoscenze e le tecniche di stesura ed analisi del bilancio per un'obiettiva valutazione della posizione economico-finanziaria e patrimoniale di un'azienda e quindi comprenderne l'andamento e gli investimenti necessari. Programma: Ripasso scritture di assestamento – Principi di redazione del bilancio e quadro normativo di riferimento – Metodologie e differenze nelle diverse tipologie d'impresa – Composizione e struttura del bilancio – Stato Patrimoniale e Conto Economico: criteri di valutazione e rilevazione, redazione, principi contabili nazionali e internazionali, normativa fiscale – Nota Integrativa – Determinazione del reddito d'esercizio e Rilevazione delle imposte – Gli Indici di bilancio come strumento di lettura: indicatori di equilibrio finanziario, indici di liquidità, di efficienza e di redditività – Fondi per rischi e oneri, TFR e debiti – Attività immobilizzate nella normativa italiana: Iscrizione in bilancio dei titoli immobilizzati – Titoli e partecipazioni e azioni proprie non immobilizzate – Rendiconto finanziario: stesura ed analisi dei flussi – Leggere il bilancio: passare dal concetto di reddito a quello di redditività – Relazione, delibera e assemblea del consiglio e degli organi di controllo – Responsabilità amministrativa della società – Adempimenti di legge in materia di deposito e pubblicità – Esercitazioni pratiche
    Controllo di gestione: questo modulo fornisce un quadro di riferimento chiaro e indispensabile per controllare l'efficienza gestionale al fine di ottimizzare i costi, tagliare gli sprechi, migliorare margini e redditività, per essere in grado di valutare i risultati delle attività, correggere le cause di eventuali scostamenti rispetto alle previsioni e saper proporre azioni correlative. Programma: Tecniche di Programmazione Gestione e Controllo: piano strategico e organizzazione aziendale – Caratteristiche di controllo di gestione efficace – Cosa controllare e la causa dei problemi – Identificazione aree a rischio – Contabilità analitica – Leggere e interpretare conto economico e stato patrimoniale – Rendimento atteso – Controlli sui risultati – Criteri di classificazione dei costi: fissi, variabili, diretti, ecc. – Analisi costi – volumi – risultati ai fini del controllo finanziario– Margine di contribuzione – Punto di pareggio – Rappresentazione e misurazione delle funzioni di costo su commessa e per processo – Analisi di convenienza economica decisioni relative a vendite, marketing, produzione, make or buy, canali distributivi – Activity Based Costing – Analisi Swot e analisi Pareto – Centri di responsabilità – Risultati finanziari – Budget e analisi degli scostamenti – Business plan e Cicli di pianificazione – Raggiungimento obiettivi – Analisi ricavi – Controlli sul personale- Sistemi di incentivazione – Misurazione e miglioramento delle performance – Creazione di valore – Investimenti e scelte operative – Redditività – Casi studio ed esercitazioni pratiche.
    Finanza aziendale: questo modulo vi insegnerà ad acquisire una maggiore consapevolezza delle logiche economico finanziare e degli effetti delle diverse soluzioni gestionali per compiere scelte più equilibrate evitando tensioni finanziarie, migliorando il confronto e il dialogo interno all'azienda, con le banche e gli altri finanziatori. Programma: Decisioni finanziarie d'impresa – Analisi, pianificazione e controllo dei flussi finanziari e della liquidità – Metodi per la valutazione degli investimenti – Analisi della sostenibilità finanziaria del business plan e di tutti i progetti – Budget finanziario e patrimoniale – Raccolta e studio delle informazioni sul bilancio aziendale e stima dei valori mobiliari (azioni e altri titoli) – Cura dei rapporti con le banche – Scelta della composizione del portafoglio di valori mobiliari e del timing (tempistica di entrata e di uscita dai mercati), in caso di aziende dotate di particolare liquidità – Valutazione del merito creditizio: conoscenza e gestione del rating e della Centrale Rischi – Gestione finanziaria in un contesto di difficile accesso al credito – Mappatura dei rischi aziendali (rischio credito, finanziario, di liquidità, reputazione ) e relativo stanziamento in budget – Conoscenza delle linee tecniche e delle garanzie per una scelta più consapevole delle fonti di finanziamento
Campus e sedi: Università Popolare Magna Carta
Università Popolare Magna Carta
Via E. Cappi, 4 26022 Castelverde (Cremona)
Corsi più popolari
X