Descrizione


Il corso prevede la formazione di competenze, conoscenze ed abilità che devono costituire il substrato acquisito a partire sia dalle competenze in entrata (eventualmente certificate) sia dalla singola capacità di porre in essere processi competenti in condizione di complessità: competenza è saper essere in modo congruo ed efficace, nell'agire professionale del presente.




  • Valutare e comprendere lo stile di funzionamento familiare della coppia che chiede l'intervento.


  • Verificare l'idoneità della coppia alla mediazione familiare.


  • Valutazione dello spazio dei figli nella separazione dei genitori alla luce della conoscenza delle fasi del processo separazione/divorzio.


  • Acquisire capacità comunicative illustrazione delle caratteristiche del lavoro del mediatore, del rapporto con i magistrati e gli avvocati e le loro differenti competenze.


  • Redazione del contratto iniziale di mediazione;


  • Acquisizione delle capacità di aiuto alla coppia nell'affrontare il tema della cogenitorialità e del come prevenire il disagio dei minori, nonché quello del significato di ciò che si possiede e dei soldi nel momento della separazione o del divorzio



Programma

Il corso prevede una programmazione improntata su modalità e criteri di accesso in relazione al luogo ove la mediazione familiare viene offerta (capacità di attivare un servizio sia in ambito libero professionale che all'interno di strutture pubbliche o private);

- comprensione della tipologia e dello stile di funzionamento familiare della coppia che chiede l'intervento di mediazione;

- illustrazione delle caratteristiche del lavoro del mediatore, del rapporto con i magistrati e gli avvocati e le loro differenti competenze, della differenza tra mediazione, terapia coniugale e consulenza tecnica;

- verifica dell'idoneità della coppia alla mediazione familiare;

- definizione dello spazio dei figli nella separazione dei genitori alla luce della conoscenza delle fasi del processo separazione/divorzio;

- redazione del contratto iniziale di mediazione;

- aiuto alla coppia nell'affrontare il tema della cogenitorialità e del come prevenire il disagio dei minori, nonché quello del significato di ciò che si possiede e dei soldi nel momento della separazione o del divorzio;

- aiuto alla coppia ad elaborare un progetto concernente l'affidamento di figli, la divisione dei beni, la fissazione dell'assegno mensile e più in generale ogni aspetto preventivamente regolamentabile;

- appianamento degli inevitabili contrasti insiti nella situazione, ricorrendo alla capacità di comprendere e gestire il conflitto psicologico, nonché a tecniche di negoziazione ragionata redazione e sottoscrizione, in collaborazione con la coppia e con l'eventuale aiuto di esperti esterni, del progetto di intesa da sottoporre al Giudice per l'omologazione;

- rapporti interpersonali a monte e a valle e con i livelli di responsabilità;

- previsione dell'evoluzione del proprio ruolo professionale.

Luogo

VIA GIOTTO 49 Prato

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Mediatore familiare

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi