Scienze e tecnologie alimentari (L26)

Descrizione
Ti piacciono le materie scientifiche e sei interessato al campo nutrizionistico? Vorresti in futuro occuparti dei processi produttivi, qualitativi e controllare gli aspetti legati alla sicurezza dei prodotti alimentari? Dovresti considerare con attenzione la possibilità di iscriverti al corso di laurea in Scienze e Tecnologie alimentari. Dovrai possedere le conoscenze di base in matematica, fisica, chimica, biologia e informatica. Poi acquisirai padronanza delle metodologie chimiche, fisiche e microbiologiche per la valutazione degli alimenti, al fine di garantirne il controllo e la sicurezza. Sarà inoltre utile acquisire nozioni di normativa alimentare e conoscere l'economia delle imprese di settore. Ti sarà richiesta la conoscenza di una lingua straniera e quella dei principali strumenti informatici per la gestione di dati.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
3
Crediti formativi:
180
MaterieTipi di crediti
Matematiche, fisiche, informatiche e statistiche
Discipline chimiche
Discipline biologiche
Discipline della tecnologia alimentare
Discipline della sicurezza e della valutazione degli alimenti
Discipline economiche e giuridiche
Profilo professionale

Capacità

Buone basi di matematica, fisica e chimica; capacità lavorare per obiettivi; capacità di lavorare da soli o in squadra; autonomia.

Interessi

Interesse per l'industria alimentare, per la conoscenza del processo che va dalla prima fase della produzione alimentare alla commercializzazione; interesse in aree quali la fisica, la chimica, la microbiologia applicata alla nutrizione.

Attitudini personali

Carattere pratico, con doti organizzative, capacità di analisi e sintesi, perseverante, onesto e con spirito d'iniziativa.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Presso aziende che operano nella produzione, trasformazione, conservazione e distribuzione dei prodotti alimentari; presso imprese di produzione e somministrazione di pasti a livello di catering e ristorazione collettiva; in industrie collegate alla produzione di alimenti, quali fornitrici di impianti, ingredienti ed altri materiali; in enti pubblici e privati che svolgono attività di analisi, controllo e certificazione dei prodotti alimentari; in laboratori di analisi degli alimenti; in enti di ricerca; in Imprese della distribuzione controllo di qualità degli acquisti e della conservazione; in attività di marketing per imprese della commercializzazione che promuovono ed esportano prodotti alimentari nel giornalismo enogastronomico; nel turismo enogastronomico.

Funzioni e attività

Controllo della produzione e trasformazione di alimenti; valutazione della qualità e della sicurezza riguardo agli aspetti igienico-sanitari.

Prospettive lavorative

Il settore grazie ad un crescente interesse verso la materia, gode di varie opportunità di inserimento lavorativo.
Alcune professioni che potrai esercitare: