Scienze e tecnologie della chimica industriale (LM 71)

Descrizione
Se dopo la laurea triennale hai intenzione di approfondire le tue conoscenze teoriche e sperimentali nel settore della chimica, relativamente alle sue applicazioni nel ramo della produzione industriale, la laurea magistrale in Scienze e tecnologie della Chimica industriale sicuramente è l'esatto completamento dei tuoi studi. Alla fine di questi due anni avrai un'elevata preparazione nei processi di produzione, nelle strumentazioni usate e nelle metodologie di misura delle proprietà chimiche dei materiali industriali. Avrai poi modo di esercitare le tue competenze attraverso attività pratiche di laboratorio e tirocini formativi esterni presso aziende o strutture della pubblica amministrazione.
Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
2
Crediti formativi:
120
MaterieTipi di crediti
Discipline chimiche
Discipline chimiche ambientali, biotecnologiche, industriali, tecniche ed economiche
Profilo professionale

Capacità

Capacità di analisi e sintesi; buone basi di chimica, matematica, fisica e informatica; abilità investigative; abilità numeriche.

Interessi

Interesse per la ricerca, la costruzione, la progettazione, e tutto ciò che riguarda la chimica industriale.

Attitudini personali

Personalità critica, sperimentatrice, responsabile e metodica.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Dopo la laurea magistrale in Scienze e tecnologie della Chimica industriale i diplomati del corso potranno svolgere attività nel settore dell?innovazione tecnologica, in ricerche di sviluppo e in tutte le discipline che richiedono applicazioni della chimica, dal settore industriale, dei brevetti, della sicurezza e del controllo qualità.

Funzioni e attività

Libera professione di Chimico attraverso iscrizione all'albo; chimico responsabile di ricerca e sviluppo; responsabile di laboratori di analisi e controllo qualità in campo industriale, chimico, farmaceutico, ambientale; responsabile della produzione di unità industriali e di impianti; responsabile del servizio di sicurezza e ambiente; ricercatore e tecnico laureato nelle scienze chimiche e farmaceutiche; insegnante di materie tecnico-scientifiche; informatore e divulgatore scientifico.

Prospettive lavorative

Le prospettive occupazionali per questo tipo di professionisti sono buone.
Alcune professioni che potrai esercitare: