Scienze e tecnologie geologiche (LM 74)

Descrizione
Se dopo la laurea triennale t'interessa approfondire la tua preparazione scientifica sullo studio della terra, i suoi movimenti e i processi geologici che la riguardano, la laurea magistrale in Scienze e tecnologie geologiche potrebbe essere la più adatta per te. Al termine dei due anni, avrai competenze elevate per capire l'evoluzione dei movimenti e processi terrestri, conoscenze per ipotizzare e prevenire dissesti naturali e apprenderai i metodi e le tecniche per condurre indagini sul suolo. Inoltre acquisirai capacità di gestione e coordinamento d'interventi pratici per la messa in sicurezza del territorio. Per consolidare le conoscenze acquisite saranno fondamentali attività pratiche condotte sul terreno ed esercitazioni di laboratorio e tirocini formativi presso aziende o strutture pubbliche.
Modalità di accesso

A continuación te explicamos las diferentes vías que te permiten acceder a estos estudios.

Para ello, se requiere cumplir al menos uno de los siguientes requisitos:

Ten en cuenta que cada vía de acceso tiene un porcentaje de plazas reservado y que cada Universidad establece unas prioridades de acceso, por lo que te recomendamos que te informes bien sobre todo el proceso de admisión.

Piano di studi
In questa sezione alcune materie rappresentative per questo percorso di studi.
Anni:
2
Crediti formativi:
120
MaterieTipi di crediti
Discipline geologiche e paleontologiche
Discipline geomorfologiche e geologiche applicative
Discipline mineralogiche, petrografiche e geochimiche
Discipline geofisiche
Discipline ingegneristiche, giuridiche, economiche e agrarie
Profilo professionale

Capacità

Basi di chimica e fisica; capacità di analisi e sintesi; capacità di differenziare i diversi tipi di suolo e materiali; capacità di ragionamento logico.

Interessi

Interesse per le rocce, i minerali e i diversi tipi di suolo; predisposizione per la matematica, la chimica e la fisica.

Attitudini personali

Capacità di concentrarsi, di svolgere il lavoro in modo attento e meticoloso; persona riflessiva, responsabile e perfezionista.
Settori professionali
A titolo orientativo ti presentiamo alcuni esempi di ambiti professionali, funzioni e attività che sono in linea con la preparazione fornita da questo percorso di studio, insieme a una descrizione delle prospettive di lavoro che offre.
Devi tenere in conto che queste infomazioni possono variare a seconda della posizione geografica e dell'andamento del settore.

Sbocchi professionali

Quanti conseguiranno la laurea magistrale in Scienze e tecnologie geologiche potranno avere opportunità lavorative in mansioni di programmazione, coordinamento e controllo di interventi geologici, in funzioni connesse al telerilevamento di sistemi, in attività di salvaguardia e prevenzione per l'ambiente, attività di studio e ricerca e reperimento e gestione di risorse del sottosuolo.

Funzioni e attività

Consulente per l'industria degli idrocarburi, dei minerali e delle materie prime, in agenzie private o società di ingegneria; geologi e geofisici, previo superamento dell'esame di stato, in società fornitrici di servizi o nei Servizi Tecnici dello Stato, Servizi ed Uffici Geologici delle Regioni, delle Province e dei Comuni, nei Ministeri ed Agenzie Nazionali e Regionali per la Protezione dell'Ambiente, e Protezione Civile; ricercatore presso Università, Istituti di Ricerca e Musei scientifici; responsabile nelle gestione di impianti idrici, discariche, riutilizzo dei materiali e nelle infrastrutture; insegnante in Scienze della Terra, Geografia, Scienze; giornalista scientifico.

Prospettive lavorative

Le prospettive di lavoro per i laureati in scienze geologiche sono buone.
Alcune professioni che potrai esercitare: