Descrizione del centro

L'Accademia nazionale d'arte drammatica "Silvio D'Amico" è stata fondata a Roma nel 1936 dal teorico teatrale, critico e scrittore italiano Silvio D'Amico, amico di Pirandello e Copeau, ed a lui è stata intitolata dopo la sua morte.
Con la riforma del settore artistico-musicale del 1999[1], l'accademia è entrata a far parte del comparto dell'Alta formazione artistica e musicale (AFAM), come "istituzione di alta cultura" (costituzione art.33) di livello universitario per la formazione di attori e registi di teatro.
Finanziata congiuntamente dal MIUR (Ministero dell'istruzione università e ricerca) e dal Ministero per i beni e le attività culturali, l'accademia rilascia diplomi accademici di primo livello (equipollenti alla laurea) e di secondo livello (equipollenti alla laurea magistrale). L'ammissione degli allievi è programmata, in rapporto alle capacità strutturali dell'istituto e alle possibilità di assorbimento professionale.
Dagli insegnanti dell'accademia sono stati elaborati i metodi di indagine critica, di ricerca e di pedagogia dell'attore e del regista di Silvio D'Amico, Orazio Costa e Marisa Fabbri, il cui insegnamento continua attraverso successori formati alla loro scuola. L'accademia svolge inoltre attività di spettacolo, di studio e ricerca e di promozione culturale.

Campus e sedi

Accademia Nazionale
via Vincenzo Bellini, 16 00198 Roma

Altri centri che ti possono interessare

Compila questo form per avere ulteriori informazioni

Accademia Nazionale di Arte Drammatica Silvio d'Amico

Chiedi informazioni gratuite

X