Descrizione

Il corso, nel rispetto dei contenuti formativi qualificanti della classe, ha i seguenti obiettivi specifici:

I laureati in "Design e comunicazione" devono promuovere la specificità culturale, critica e progettuale del design all'interno dei processi

produttivi delle filiere del made in italy; specificità caratterizzata dalla capacità di convogliare, nel progetto, saperi diversi necessari alla

complessità del prodotto e di anticipare e definire scenari culturali, economico-sociali e produttivi entro i quali il progetto possa prendere

forma e senso.

A tale scopo, nella configurazione del corso di laurea, la matrice culturale e pluridisciplinare è sempre in evidenza, nella convinzione che il

prodotto industriale sia oggi sintesi di grandi complessità ma anche espressione di sistemi produttivi knowledge based, in cui le

caratteristiche del prodotto siano prevalentemente immateriali.

A tale scopo i laureati in "Design e comunicazione" dovranno:

- possedere conoscenze relative agli strumenti ed ai metodi di rappresentazione complessa dei prodotti industriali, utilizzando anche le

tecnologie più avanzate in questo settore;

- conoscere le problematiche produttive relative alle diverse realtà caratteristiche dei comparti produttivi design oriented;

- conoscere le caratteristiche, le prestazioni ed il comportamento dei materiali per un loro corretto uso, soprattutto in relazione all'impatto

ambientale; conoscere inoltre i principi di base per il design della materia,in tutte le sue innovative dimensioni;

- conoscere le dimensioni critiche, culturali e storiche del progetto di design, attraverso l'approfondimento delle grandi tematiche storiche

del progetto e delle storie individuali dei maestri del panorama internazionale, maturando una visione critica del sistema degli oggetti in

relazione all'evoluzione della società e del panorama produttivo e tecnologico;

- conoscere le fondamentali linee di ricerca del pensiero artistico contemporaneo, soprattutto in relazione alle intersezioni ed alle confluenze

con la cultura del design;

- conoscere le teorie, i metodi e gli strumenti per il progetto di design nelle sue fondamentali dimensioni applicative, da quelle materiali a

quelle immateriali del design dei servizi, maturando al tempo stesso la capacità di intraprendere nuove strade e visioni nella cultura del

progetto che possano anticipare , attraverso l'uso di nuove tecnologie, piccole e grandi rivoluzioni nella fruizione degli oggetti e dei sistemi

di servizi;

- conoscere le teorie, i metodi e gli strumenti per una progettazione ambientalmente consapevole in tutte le fasi del ciclo di vita del

prodotto, dall'approvvigionamento delle risorse fino al post-consumo;

- conoscere le teorie, i metodi e gli strumenti per il progetto della comunicazione visiva e grafica, dalla configurazione dell'immagine

coordinata, al brand design, attraverso la capacità di delineare gli scenari e la filosofia per l'identità aziendale;

- conoscere la dimensione culturale, storica e progettuale dell'interior design, per la progettazione e l'allestimento di spazi temporanei;

- conoscere le dinamiche progettuali per il design dei sistemi ambientali in tutti gli specifici apporti disciplinari, dalla tecnologia ambientale

alla progettazione degli spazi aperti, dal progetto degli arredi urbani al superamento del concetto di arredo per gli spazi esterni verso il

design dei "paesaggi urbani";

- avere la capacità di trasferire le conoscenze acquisite nel dialogo con la cultura d'impresa e le sue problematiche, per la configurazione e

lo sviluppo di nuovi prodotti, attraverso anche lo strumento del tirocinio in azienda per la verifica e l'approfondimento sul campo del proprio

know-how;

- avere la capacità di comunicare in modo efficace i contenuti del proprio progetto e del profilo acquisito, per un miglior inserimento nel

mondo del lavoro.

Gli obiettivi specifici in oggetto caratterizzano il corso di laurea in "Design e comunicazione", distinguendosi con evidenza dagli obiettivi

peculiari delineati per il secondo corso di laurea della stessa classe L4 "Design per la moda" proposto.

Il percorso formativo prevede un primo anno di formazione di base che mira a fornire le conoscenze teoriche, tecniche e metodologiche

necessarie all'introduzione dell'allievo alla pratica progettuale.

Le tematiche culturali e scientifiche che caratterizzano lo scenario del design e della comunicazione visiva vengono affrontate in specifici

insegnamenti di base dedicati ai temi fondativi delle due discipline. La tematica dell'nterior design, sarà introdotta in uno specifico modulo

che porrà le basi per l'approfondimento scientifico e progettuale successivo. Insegnamenti di storia e di matematica completeranno le

conoscenze di base per affrontare la conclusione di questo primo anno attraverso una sperimentazione progettuale condotta in

collaborazione con imprese design oriented.

Il secondo anno approfondirà le conoscenze di base attraverso l'interazione di saperi storico-critici e scientifici (storia del design e storia dei

linguaggi artistici e contemporanei, illuminotecnica, materiali, storia dell'arte contemporanea), per approdare alla pratica progettuale

conclusiva sui temi dello sviluppo di nuovi prodotti, della comunicazione, dell'interior design (attraverso la formula didattica dei

workproject).

Il terzo anno introdurrà tematiche professionalizzanti anche attraverso un'opportuna offerta formativa relativamente ai crediti a scelta dello

studente e si concluderà con esperienze progettuali, sui temi del design e della comunicazione in chiave sostenibile. Il tirocinio presso

aziende selezionate in relazione al profilo dell'allievo e la preparazione di un elaborato progettuale, sotto la guida di un tutor, completeranno

il percorso formativo.

La lingua straniera prevista nell'attività formativa del corso di laurea è l'inglese.

Nell'ambito delle iniziative di promozione internazionale dell'Ateneo (S.U.N., Nota Rettorale n. 3142 del 28-01-2011 – U.I./UAG) e con

riguardo all'obiettivo di incrementare l'ingresso di studenti stranieri presso la S.U.N., sia mediante programmi di scambio con altre

università sia nell'ambito del già avviato Programma LLP-Erasmus, si ritiene indispensabile introdurre nell'offerta formativa del corso di

laurea in "Design e Comunicazione" dei corsi di insegnamento in lingua straniera. Coerentemente con le strategie di internazionalizzazione

perseguite dal Miur per rendere gli Atenei italiani più attraenti a livello internazionale e nella prospettiva di poter attivare per l'anno

accademico 2013-14 Corsi di Laurea Magistrale in classe LM-12 "Design" tenuti interamente in lingua inglese, all'interno dell'attuale offerta

formativa del corso di laurea in "Design e Comunicazione" si offrirà per la programmazione 2012-13 almeno una materia di insegnamento

per ciascun anno di corso in lingua inglese. L'obiettivo perseguito è quello di incrementare, anche nella fase di transizione, l'ingresso di

studenti stranieri Erasmus e quelli provenienti dal bacino euro-mediterraneo ed asiatico, che qui trovano attrattività sulla base della

circostanza che il Corso di Laurea si svolge in un territorio geografico-culturale di eccellenza per le competenze scientifico-disciplinari

maturate negli ambiti del Design e della Comunicazione, nonché quello di rendere graduale il prosieguo del percorso formativo in un

possibile Corso di Laurea Magistrale svolto interamente in lingua inglese.

Requisiti

er l'immatricolazione al Corso di Laurea in "Design e comunicazione" è necessario essere in possesso di un Diploma di Scuola Secondaria
Superiore o altro titolo di studio equivalente conseguito all'estero, riconosciuto idoneo dalla SUN nel rispetto degli accordi internazionali
vigenti.

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Design e Comunicazione

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi