Descrizione


Il settore aerospaziale costituisce uno dei campi a livello tecnologico più avanzato, per il quale è necessaria una specifica figura professionale, capace fra l'altro di adattarsi e modificarsi in conseguenza al continuo e rapido evolversi delle conoscenze. 



Il Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale prevede solo un curriculum Metodologico, costituito da sedici insegnamenti più una prova finale. Dopo la laurea triennale lo studente, superati i criteri di accesso stabiliti ogni anno, può accedere alla Laurea Magistrale.



Gli insegnamenti sono organizzati in modo da fornire una conoscenza adeguata degli aspetti metodologico - operativi delle scienze di base (analisi matematica, chimica e fisica), della meccanica, delle scienze dei materiali, ed una conoscenza approfondita delle materie specifiche dell'ingegneria aerospaziale.



 



Programma

Piano di studi

 

Primo anno

Geometria e Algebra Lineare (12 cfu)

Chimica e Materiali (12 cfu)

Disegno Tecnico Industriale e Tecnologia delle costruzioni aeronautiche I (12 cfu)

Fisica generale I (12 cfu)

Analisi matematica I (12 cfu)

 

Secondo anno

Meccanica applicata alle macchine (6 cfu)

Fisica generale II ed Elettronica (12 cfu)

Impianti aeronautici (12 cfu)

Meccanica razionale (6 cfu)

Termodinamica applicata (6 cfu)

Analisi matematica II e Complementi di Analisi Matematica (12 cfu)

6 cfu a scelta nel gruppo Gruppo 1 per attività a libera scelta

 

Terzo anno

Tecnologia delle costruzioni aeronautiche II (12 cfu)

Motori per aeromobili (12 cfu)

Prova di Lingua Inglese (3 cfu)

Prova finale (3 cfu)

Scienza delle costruzioni (12 cfu)

Fluidodinamica (12 cfu)

6 cfu a scelta nel gruppo Gruppo 2 per attività a libera scelta

Requisiti

Per l'accesso al Corso di studio si richiede che l'allievo possieda adeguate conoscenze, competenze, capacità e attitudini nei settori propedeutici indispensabili a una proficua fruizione degli studi di Ingegneria.

Metodologia

Lezioni svolti in aula, frontali.

Lingua

Italiano

Verifica didattica

La prova finale, consiste nell' approfondimento bibliografico o sperimentale di un argomento di un insegnamento.

Obiettivi

il Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale si propone di formare un laureato dotato di una solida preparazione sia nelle discipline di base, quali la matematica, la fisica, la chimica, sia nelle discipline a contenuto aerospaziale, che permettono di svolgere attività di progettazione e verifica di componenti di sistemi o di operare nel settore dei servizi aeronautici.

Certificato

Laurea in Ingegneria Aerospaziale.

Prospettive di lavoro

I possibili sbocchi professionali, per il laureato in Ingegneria Aerospaziale, sono nelle industrie di produzione aeronautica, nelle industrie e negli Enti per l'esercizio del trasporto aereo, negli Enti di ricerca nazionali ed internazionali del settore, nella scuola superiore (in particolare Istituti Tecnici e Professionali), nell'Università. Inoltre, per la ampia preparazione a carattere generale, i laureati possono trovare ulteriori sbocchi professionali nelle industrie di produzione o di esercizio del settore della meccanica in generale. Il laureato, già solidamente formato nelle materie di base dell'ingegneria, può consolidare le proprie conoscenze più specificamente nel settore dell'Ingegneria Aerospaziale, proseguendo gli studi con l'iscrizione alla Laurea Magistrale in Ingegneria Aerospaziale.

Residenza all'estero


Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi

Corso di Laurea in Ingegneria Aerospaziale