LINGUAGGIO AUDIOVISIVO

Officine Fotografiche

Corso di formazione professionale
In aula
24 Ore
  • Roma

Descrizione



Il concetto fondamentale alla base di questo corso riguarda direttamente la questione della creatività audiovisiva. Conoscere l'uso della tecnologia (videocamere, obiettivi,...) e dei programmi di montaggio digitale significa possedere solo parzialmente gli strumenti per la realizzazione di un testo visuale.

 


La tecnologia e i software, infatti, rappresentano non il linguaggio che si vorrebbe usare ma solo i dispositivi (esterni) che si scelgono per articolarlo. Quello del video (anche nel campo del documentario, della videoarte, della pubblicità e dei videoclip musicali) dunque non è un linguaggio. Il video è un solo dispositivo che prende vita grazie alle possibilità offerte dalla lingua del cinema che è, di fatto, alla base di tutte le arti visive contemporanee e tecnologiche, insieme alla fotografia.

 


Per chiunque voglia realizzare video, fare documentazione visuale, montare clip, girare corti è, in sostanza, assolutamente necessario conoscere la grammatica e la sintassi del cinema, le teorie del montaggio nonché i procedimenti di costruzione del racconto.






Le prenotazioni devono essere perfezionate entro tre giorni dalla data di richiesta. Nel caso di pagamenti tramite bonifico inviare alla segreteria il numero C.R.O. della transazione.


In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti, verrà restituita l'intera quota versata per il corso.



 





Programma

 
LEZIONE 1 - TEORIA
 
Cosa è l'inquadratura. I campi. I piani. Le angolazioni. L'inquadratura soggettiva. Lo spazio e il tempo dell'inquadratura. Il fuori campo.
 
LEZIONE 2 - I movimenti di macchina. Il valore linguistico/espressivo dell'inquadratura in movimento.
 
LEZIONE 3 - Le teorie del montaggio. Il decoupage classico. Il montaggio interno. Il piano sequenza. Elementi di regia.
 
LEZIONE 4 - Il suono. Il rumore. Il dialogo. La voce off. La colonna sonora. L'uso della musica.
 
LEZIONE 5 - Le strutture narrative. Il racconto. La storia e il discorso. Il personaggio. Il soggetto. Il trattamento. La sceneggiatura. Lo storyboard.
 
LEZIONE 6 - ll punto di vista. Come si guarda la realtà. L'immagine come questione filosofica.
 
LEZIONE 7 - Lo spazio e il tempo nel linguaggio audiovisivo. I concetti di poetica e di stile nel linguaggio audiovisivo.
 
LEZIONE 8 - Il cinema documentario. Il concetto di documentazione audiovisiva.
 
LEZIONE 9 - I rapporti tra cinema e pittura, cinema e fotografia, cinema e musica, cinema e letteratura.
 
LEZIONE 10 - PROIEZIONE E ANALISI DI UN FILM: Proiezione integrale film (con introduzione e analisi successiva alla visione dell'opera) La lezione durerà 3 ore.
 
LEZIONE 11 - PROIEZIONE E ANALISI DI UN FILM: Proiezione integrale film (con introduzione e analisi successiva alla visione dell'opera) La lezione durerà 3 ore.
 

Destinatari


Il corso di linguaggio audiovisivo è particolarmente adatto a tutti i fotografi che vogliono iniziare a lavorare nel settore del video in modo consapevole e appropriato e agli appassionati che intendono comprendere come la realtà della comunicazione visuale contemporanea operi a livello internazionale.


Orario / turno

Lezioni
Martedì 20:00 - 22:00

Posti disponibili

8

Durata

3 mesi; 11 Lezioni; con frequenza di una volta a settimana. All'interno del corso sono previste due lezioni con proiezione integrale di film, aperte a tutti gli associati.


Prezzo

350 Euro, 100Euro all'iscrizione, 125 Euro all'inizio del corso, 125 Euro alla fine del primo mese + 30 Euro di iscrizione all'Associazione

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

LINGUAGGIO AUDIOVISIVO

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi