Master in Visual Arts for the Digital Age. Milano

Master
In aula
1 anni
Conosci il prezzo

Descrizione

3edizione - All'interno del Master in Visual Arts for the Digital Age confluiscono profili artistici, profili tecnici specializzati nella produzione di materiale audiovisivo e profili umanistici, al fine di progettare, creare e comunicare eventi e installazioni legati all'arte contemporanea, all'utilizzo delle nuove tecnologie nelle arti performative, all'edutainment.

Partner didattici del corso sono gli studi Karmachina, Limiteazero e Studio Azzurro, tra le realtà più accreditate nell'ambito delle progettazioni visual multimediali. A seconda delle attitudini e degli interessi personali e della formazione pregressa, gli studenti sviluppano la capacità di gestione globale di un progetto complesso, specializzandosi nei ruoli di Visual Artist, Curatore, Project Manager, Visual Designer.

Temario

  • Storia e Cultura delle Arti Applicate
  • Metodologia della Progettazione
  • Communication Lab
  • Estetica dei New Media
  • Ultime Tendenze nelle Arti Visive
  • Tecniche dei Nuovi Media Integrati
  • Ws1 Progettazione Multimediale
  • Ws2 Tecniche Performative per le Arti Visive
  • Ws3 Art Direction (Management per l'Arte)
  • Stage Curriculare

Metodologia

Metodologia e struttura – Il Master in Visual Arts for the Digital Age offre un percorso di esperienza, di ricerca e di progetto, coniugando una didattica ricca di stimoli teorici e tecnici al contributo pratico ed esperienziale di professionisti. Il modello didattico prevede: - didattica frontale tradizionale per l'acquisizione di conoscenze culturali, metodologiche e relazionali; - attività di laboratorio e didattica sperimentale di progetto, con forte coinvolgimento dello studente, attraverso lavori individuali o di gruppo (workshop, esercitazioni, case history, utilizzo di tecniche simulative) accompagnate da progettisti, espressione delle eccellenze di settore e territoriali; - stage curriculare che si svolgerà presso studi o aziende coerenti con le finalità del Master, o “in campus” con progetto di simulazione professionale.

Titolo ottenuto

Il corso è riconosciuto dal MIUR come Master Accademico di I Livello e consente l'acquisizione di 60 crediti formativi (CF) validi per il proseguimento degli studi in Italia o all'estero.

Prospettive di lavoro

Opportunità professionali - Al termine degli studi, i diplomati possono intraprendere attività professionali in aziende, studi di progettazione, industrie creative, editoria specializzata, imprese nel settore delle arti, istituzioni pubbliche o private quali musei, gallerie, centri di produzione video e multimediale, agenzie di produzione di prodotti multimediali, agenzie di comunicazione ed event design.

Professori

Valeria Cantoni Mamiani - Coordinatore Scientifico Co-fondatrice e presidente di ArtsFor. Lavora nel mondo delle arti e nelle sue diverse declinazioni creando progetti culturali e percorsi di cambiamento incentrati sullo sviluppo della persona. Filosofa e mediatrice umanistica del conflitto, ha collaborato con diverse organizzazioni. Membro del CDA della Fondazione Adolfo Pini, dove ha ideato e dirige il progetto Casa dei Saperi, un luogo di apprendimento continuo e scambio pluri-disciplinare tra e con i millennials. Dal 2015 è membro del comitato artistico di Triennale Milano Teatro. Martin Romeo - Coordinatore Didattico Visual Artist e Interaction Designer. Ha presentato i suoi lavori in numerosi contesti Europei e internazionali, partecipando a diverse iniziative artistiche. È stato fondatore e direttore artistico di Toolkit Festival e Screening Festival. Insegna nuove forme di comunicazione creativa connesse alla tecnologia sperimentale in diverse Università ed è membro del Le
Campus e sedi: IED - Istituto Europeo di Design
IED MILANO
Via Bezzecca 5 20135 Milano
Corsi più popolari
X