Corso Online di Antropologia e Archeologia Forense

Corso
On-line
200 ore
Conosci il prezzo

Descrizione

Il Corso illustra l'insieme di competenze e metodologie applicate alle attività di Antropologia archeologica e forense nelle fasi dello scavo, dell'interpretazione dei dati e della conservazione dei campioni prelevati.

Lo studio dei contesti archeologici si avvale da tempo di varie discipline - Bioarcheologia, Antropologia funeraria, Paleopatologia, Tafonomia - per ottenere informazioni sui resti umani rinvenuti in contesti di interesse archeologico e/o forense e chiarire cause della morte o stato di deposizione, soprattutto quando il rinvenimento avvenga fuori dalle aree cimiteriali "ufficiali": le competenze trasmesse consentiranno, perciò, a professionisti di diversa formazione di costruire o consolidare un profilo tecnico nelle attività di prelievo e intepretazione di resti umani nei contesti archeologici. Inoltre, permetteranno di acquisire qualifiche utili a rivestire funzioni di Consulente Tecnico d'Ufficio (CTU), Perito e Consulente Tecnico di Parte (CTP) o collaboratore ausiliario del Tribunale in qualità di Esperto, ovvero consulente di magistrati, avvocati, istituzioni, enti locali, forze dell'ordine e privati.

Obiettivi:

    Illustrare i contributi delle diverse discipline scientifiche - archeometria, antropologia fisica, antropometria, genetica, paleobotanica, tafonomia - al lavoro dell'archeologo forense
    Introdurre alla specifica tematica dell'Archeologia forense, al fine di poter ricostruire il profilo di individui i cui resti siano rinvenuti in aree di scavo determinandone caratteristiche fisiche, abitudini alimentari ed eventuali malattie, fino alla possibile causa della morte
    Fornire le conoscenze fondamentali sulle tematiche e gli ambiti di applicazione dell'archeologia funeraria attraverso l'analisi di casi reali, in vari contesti geografici e cronologici
    Chiarire come sia possibile utilizzare le tecniche d'indagine proprie delle scienze archeologiche per ottenere informazioni aggiuntive nell'analisi della scena di un crimine.

Durata:

Il Corso si compone di 4 Moduli - nei quali si trovano i materiali didattici e 8 videolezioni - e ha un carico didattico di circa 200 ore.

Il carico didattico, quantificato nel rispetto di accordi e convenzioni standardizzate per la Formazione, è così suddiviso:

    Ore di formazione in DAD
    Ore di attività di studio individuale ed esercitazioni in autoapprendimento
    Ore di attività di approfondimento individuale di materiali e documenti indicati, compresi i libri di testo e gli eventuali materiali presenti nella rassegna stampa
    Ore di svolgimento prove e questionari di verifica.

Metodologia:

La didattica sarà mista e articolata secondo le attuali disposizioni per l'Emergenza Sanitaria Nazionale con didattica a distanza (DAD):

    DAD sincrona (non obbligatoria) su piattaforma WebinarPro in modalità webinar o meeting (il docente fa lezione a distanza, su piattaforma, in diretta: gli studenti seguono la lezione in forma interattiva, pongono domande e ricevono risposte, possono svolgere esercizi pratici);
    DAD asincrona su piattaforma Moodle (il docente registra la sua lezione o i suoi tutorial pratici e gli studenti seguono le videoregistrazioni negli orari a loro più congeniali); gli studenti svolgeranno in autoformazione esercitazioni o eventuali consegne del docente come questionari, schede, simulazioni, ecc.

Prima di iniziare il percorso di studio, gli studenti incontreranno lo Staff "da remoto" per ogni delucidazione sull'uso della piattaforma e su ogni altra questione di Segreteria Didattica ed Amministrativa, anche su richiesta degli stessi Studenti, nonché una formazione tecnica di base.

Questi ultimi avranno, quindi, a propria disposizione un Tutor dedicato per la piattaforma Moodle per lo studio individuale. La piattaforma è  semplice e intuitiva e può essere fruita  in qualunque momento, accedendo con la propria password individuale, per studiare le dispense (scaricabili), visionare le video-lezioni e svolgere le video-esercitazioni in piena autonomia.

Sulla piattaforma WebinarPro, qualora previsto e a discrezione dello Studente, sarà invece possibile interloquire con i Docenti in diretta e assistere alla Lezione. Oltre al Docente si avvicenderanno i Tutor dell'Aula Virtuale, molto competenti, per ogni genere di supporto, didattico e tecnico.

Accreditamenti

L'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare è:

    Ente accreditato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca – MIUR
    Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015
    Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali – CNOAS per il triennio formativo 2019/2022.

È necessario precisare che gli ACCREDITAMENTI e i RICONOSCIMENTI sono il risultato di una lunga indagine, da parte dei succitati Organismi, che ne hanno valutato e approvato:

    Sedi, locali, attrezzature, informatizzazione, aule secondo gli standard di sicurezza nazionali
    Qualità, contrattualistica, formazione del Personale
    Modulistica e sistemi di rilevazione degli indici di gradimento e per il monitoraggio ex ante, in itinere, ex post
    Curricola aggiornati dei docenti e contratti di docenza
    Valutazione delle piattaforme e dei sistemi per la DAD con chiavi di accesso per "ispezione" dell'Organismo accreditante
    Modalità di Quantificazione del carico didattico
    Quantità e Qualità degli Esami e delle Tesi anche in modalità da remoto
    Programmi didattici, libri di testo, esercitazioni, project work, obiettivi
    Portfoli degli Studenti e quantificazione assenze
    Valutazione della Didattica sincrona ed asincrona anche con accessi a campione da parte dell'Organismo accreditante.
    Precisiamo che tali accreditamenti sono rinnovati periodicamente o, come nel caso di ISO 9001 per la Certificazione di Qualità, dove il mantenimento del Marchio di Qualità della Progettazione ed Erogazione di Percorsi Formativi è rivisitato con la stessa meticolosità, OGNI ANNO.
     Questo significa che gli Standard formativi di INPEF sono di altissima qualità e costantemente aggiornati e monitorati.

Costi e Agevolazioni:

La quota di iscrizione è gratuita.

Il pagamento può avvenire secondo le seguenti modalità:

    2 rate da 180 euro + IVA (22%)

Oppure

    un'unica rata da 350 euro + IVA (22%)

Temario

Programma

    I principi della Stratigrafia archeologica
    Introduzione all'Archeologia Forense
    Ideologie e riti funerari nell'antichità: tipologia delle sepolture e dei corredi, pratiche di cremazione e di inumazione
    Tecniche di scavo in necropoli ed estrazione dei resti umani: strumenti e fasi, documentazione fotografica, scheda tafonomica, imballaggio e campionature
    Il processo di decomposizione dei resti umani
    Introduzione alla Tafonomia archeologica: determinazione del sesso e dell'età alla morte, osteometria, odontologia, paleopatologia
    Individuazione delle cause della morte
    Compilazione di una scheda tecnica e consulenza sul ritrovamento

Destinatari

Diplomati, laureandi e laureati con idoneo C.V.

Titolo ottenuto

Al termine del percorso saranno rilasciati un Attestato e un Certificato di Competenza; il Certificato ha validità per tutti gli usi consentiti dalla legge, per esigenze concorsuali, curriculari, di qualificazione e riqualificazione professionale.

Prezzo

Conosci il prezzo
2 rate da 180 ¤ (5% borsa di studio covid)

Professori

Giuseppe Palmieri - Professore collaboratore presso l'Università di Córdoba (Spagna), Dottore di Ricerca in Archeologia, membro del Grupo de Investigación PAI HUM-882 "Antiguas Ciudades de Andalucía" e collaboratore della Consejería de Cultura (Delegación Territorial de Córdoba) della Junta de Andalucía.
Campus e sedi: Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare - INPEF
Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare S.a.s
Via dei Papareschi 11 00146 Roma
Corsi più popolari
X