Garanzia Giovani: nuove opportunità nel campo della formazione

www.sorprendo.it
Portale ufficiale del software di orientamento S.OR.PRENDO
23/05/2014

Al via anche in Italia il programma europeo per garantire ai giovani un più facile accesso al mondo del lavoro. Numerosi i bandi e gli incentivi che verranno messi a disposizione dalle singole regioni.
L'attuale crisi economica ha reso il rapporto dei giovani con il lavoro sempre più complesso e contraddittorio: da dove posso cominciare a cercare un impiego? Ho le competenze giuste per svolgere un determinato tipo di mestiere? Può essere utile frequentare un corso di formazione? Se sì, quale? Dare una risposta a queste e a molte altre domande è uno degli obiettivi del programma europeo Garanzia Giovani, che nel nostro Paese ha preso il via dal mese di maggio. L'obiettivo principale dell'iniziativa, è quello di consentire ai giovani con meno di 25 anni (e in seguito fino a 29 anni) di individuare e accedere rapidamente ad un'opportunità di lavoro, tirocinio o formazione che possa favorire un futuro inserimento stabile nel mondo del lavoro.

Un programma ambizioso
Si calcola che saranno quasi 800 mila i giovani che potranno beneficiare di questo programma coordinato a livello nazionale da una Struttura di Missione istituita presso il Ministero del Lavoro, ma gestito operativamente da ogni Regione in collaborazione con i Centri per l'Impiego e altri enti pubblici e privati, in grado di offrire ai giovani un servizio di orientamento professionale ed un aiuto nella fase di contatto e inserimento in azienda. La sfida è molto ambiziosa: la Raccomandazione del Consiglio dell'Unione Europea del 22 aprile 2013 che ha istituito "Garanzia per i Giovani" invita infatti gli Stati a garantire ai giovani con meno di 25 anni un'offerta "qualitativamente valida" di lavoro, una proposta di proseguimento degli studi, di apprendistato o di tirocinio o altri percorsi di formazione professionale entro quattro mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema di istruzione formale.
 
Le azioni principali
In sintesi le azioni di Garanzia Giovani riguardano:
- Attività di orientamento, attraverso percorsi individuali per definire un progetto personalizzato di formazione o professionale;
- Attività d'informazione, con l'istituzione di un sistema universale di informazione e orientamento a cui il giovane accede registrandosi attraverso vari punti di contatto;
 - Attività di colloquio, per favorire il contatto con orientatori qualificati che preparino i giovani all'ingresso nel mercato del lavoro;
 - L'erogazione di finanziamenti diretti (bonus, voucher, ecc.) per accedere a inserimenti lavorativi, contratti di apprendistato, stage, servizio civile, corsi di formazione professionale, accompagnamento alla creazione di un'impresa.
 
Non perdere l'opportunità di formarti!
Il programma Garanzia Giovani rappresenta un'opportunità importante per tutti i giovani, per individuare il proprio percorso professionale e usufruire di consigli, aiuti e incentivi nel campo della formazione professionale. Essere aggiornati e avere una preparazione adeguata nel settore che ci interessa oggi è sicuramente il primo passo per affrontare nel modo migliore la sfida della ricerca di un lavoro adeguato alle nostre esigenze ed aspettative, in un mercato economico sempre più competitivo.

Per essere sempre aggiornato sui migliori corsi di formazione presenti su tutto il territorio nazionale, ti consigliamo di dare sempre un'occhiata al nostro sito www.educaweb.it!
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo