Food&Beverage: ecco chi sono i nuovi manager della ristorazione

Redazione di Educaweb
18/12/2014

Il Food&Beverage manager lavora negli hotel e nei ristoranti e ha svariate competenze: apprendile con i corsi di Accademia del Lavoro! 
Recenti dati diffusi dall'organizzazione mondiale del turismo (UNWTO - barometro 2014) parlano del comparto turistico come la prima industria del mondo per fatturato. Il turismo è in crescita del 5 per cento, sia in Europa che all'estero (con la sola eccezione del medio-oriente). L'Europa si conferma addirittura leader nel settore con i suoi 565 milioni di turisti. Per quanto riguarda l'Italia, si aggiudica il quinto posto nella classifica dei luoghi più votati al turismo, un risultato non ottimale per il Bel Paese (soprattutto in rapporto al passato) che tuttavia lascia spazio ad alcuni segnali di ripresa: con i suoi 47,7 milioni di arrivi, il comparto genera circa il 10% del Pil e l'11% dell'occupazione totale.
 
"Il comparto turistico, inteso come insieme di attività legate al temporaneo spostamento delle persone e dei suoi consumi - osserva la Dottoressa Simona Sabato, Presidente dell'Associazione Accademia del Lavoro, Ente leader nell'erogazione di formazione d'eccellenza - offre opportunità occupazionali che non trovano riscontro in altri settori". "Le attività dedicate all'ospitalità (Ristorazione, Recezione, Ospitalità), compreso il turismo d'affari - continua il Presidente dell'Associazione - offrono sempre più opportunità d'impiego qualificato". 
 
Riserva senz'altro qualche sorpresa la lista delle professioni che Michael Page, società di ricerca e selezione del personale, ha individuato come le più 'promettenti' per il 2014. "È in atto una considerevole evoluzione nel mondo del lavoro, che riguarda sia le nuove professioni nell'area digitale, sia la ridefinizione di molte figure già presenti nei settori tradizionali - spiega Tomaso Mainini, managing director di Michael Page". "Quello che cambia rispetto al passato - sottolinea Manini - sono il livello delle competenze e le attitudini innovative richieste; requisiti nell'insieme non facili da trovare sul mercato e che per questo possono offrire compensi di tutto rispetto, già all'inizio della carriera".
 
In questo rapporto la figura del Food&Beverage manager (ossia colui che si occupa di gestire il servizio di ristorazione in grandi hotel o ristoranti), compare tra le migliori professioni, per retribuzione e possibilità di avanzamento carriera.
 
Il reparto Food&Beverage riveste un'importanza di primo piano in qualsiasi struttura ricettiva. "Ad esempio – continua la Dottoressa Sabato – se guardiamo al budget destinato ai vari reparti, ci accorgiamo dell'importanza che riveste, dovendo confrontarsi con esigenze e trend di utenza dei servizi ristorativi sempre più esigenti".
 
"Oggi non ci si può più affidare soltanto alla perizia acquisita attraverso l'esperienza" - afferma ancora la Presidente dell'Associazione Accademia del Lavoro. "E' necessario un percorso di Alta specializzazione professionale per acquisire una preparazione conforme agli standard internazionali necessari per gestire il rapporto con il cliente". 
 
La figura del Food e Beverage manager
Più in generale, la figura del Food&Beverage manager si occupa della gestione di ristoranti e bar di alberghi, grandi ristoranti e lounge bar.

Si tratta di una figura manageriale complessa: amministra e ottimizza i budget, si occupa dell'organizzazione e della gestione dei servizi, dell'acquisto dei prodotti e del controllo sulla qualità del servizio erogato. Seleziona i fornitori, organizza gli spazi e cura l'immagine e l'igiene del reparto sotto la sua responsabilità.
 
In linea con le politiche di formazione definite dal responsabile delle risorse umane, cura la formazione del personale a lui affidato.
 
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo