L'inail premia le imprese che investono in sicurezza

Redazione di Educaweb
04/02/2015

Dal 3 al 7 maggio saranno disponibili 267.427.404 milioni di euro per progetti utili a migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 
L'Inail premia le aziende che investono in sicurezza. Dal 3 marzo al 7 maggio 2015, grazie al bando Isi Inail, saranno infatti a disposizione delle aziende 267.427.404 milioni di euro a fondo perduto per realizzare progetti utili a migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Compresi, ovviamente, gli investimenti per la formazione del personale in questo settore. I destinatari sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.
 
I finanziamenti saranno assegnati fino a esaurimento, secondo l'ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo, pari al 65% dell'investimento, per un massimo di euro 130.000,00 sarà erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa della realizzazione stessa del progetto. 
I finanziamenti Isi, che potrete trovare elencati sui siti INAIL, sono cumulabili, e comportano notevoli benefici sul vostro bilancio finanziario, derivanti soprattutto da interventi pubblici di garanzia sul credito (es. gestiti dal Fondo di garanzia delle PMI e da Ismea).
 
Dal 3 marzo 2015 e fino alle ore 18.00 del 7 maggio 2015, nella sezione Servizi online, le imprese registrate al sito Inail avranno a disposizione un'applicazione informatica per la compilazione della domanda, che consentirà sia di portare a termine simulazioni riguardanti il progetto da presentare, verificando il raggiungimento del punteggio "soglia" di ammissibilità, sia di salvare la domanda una volta inserita.
 
Dal 12 maggio 2015 le imprese che hanno raggiunto la soglia minima di ammissibilità e salvato correttamente la domanda, potranno accedere nuovamente alla procedura informatica ed eseguire il download del proprio codice identificativo che le individua in maniera univoca.
 
Una volta ricevuto il codice, le imprese potranno inviare, attraverso lo sportello informatico, la domanda di ammissione al contributo. La data e gli orari di apertura e chiusura dello sportello informatico per l'invio delle domande saranno pubblicati sul sito INAIL dal giorno 3 giugno 2015.
 
Buon "contributo" a tutti da Educaweb. 
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo