Stramilano 2015: il CFP Galdus si allena al volontariato

Redazione di Educaweb
27/03/2015

Domenica 29 marzo, durante la tradizionale Maratona, oltre 50 volontari del Centro di Formazione Professionale Galdus, grazie alla collaborazione con la Protezione Civile Paracadutisti Lombardia, parteciperanno all'iniziativa e accompagneranno giovani diversamente abili.
Tra i 40.000 maratoneti che parteciperanno alla Stramilano 2015, ci saranno anche loro: gli studenti del Centro di formazione Professionale Galdus.
Sotto la guida della Protezione Civile Paracadutisti Lombardia, i ragazzi si allenano alla vita e al volontariato. 
 
Durante la manifestazione sportiva un gruppo di studenti con le guide della Protezione Civile Paracadutisti Lombardia accompagnerà, di corsa o a passeggio, i partecipanti diversamente abili nella gara non competitiva. I volontari si cimenteranno in una maratona di 10 km forti dell'allenamento svolto per tre domeniche consecutive in un parco cittadino sotto la supervisione di un tutor scolastico.
L'iniziativa è la seconda occasione per il Gruppo Volontari del Centro di Formazione Professionale sotto la guida esperta di Andrea de Milato, Presidente dell'ssociazione che si occuperà di coordinare le iniziative di volontariato proposte ai ragazzi della scuola.
 
"Come già avevo detto per un'altra iniziativa di Galdus, – dice il Presidente Diego Montrone -  la nostra scuola ci crede davvero. Il volontariato per noi è parte integrante della formazione dei  nostri ragazzi. Anche una manifestazione sportiva come la Stramilano rappresenta l'occasione per far sperimentare ai nostri ragazzi il senso e il valore della gratuità" 
 
Precisa Paola Missana, Direttore generale del Centro di Formazione Professionale Galdus e di tutte le attività formative rivolte ai minori "L'impegno  organizzativo  è  significativo perché implica anche un coinvolgimento extra dei nostri professori e dei tutor nell'accompagnare i nostri giovani in questa iniziativa. Tuttavia sono proprio l'entusiasmo e il coinvolgimento degli operatori della nostra scuola che la rendono capace di aiutare i ragazzi a diventare giovani "di sostanza". Ci auguriamo che il Gruppo Volontari nato un anno fa, grazie al prezioso supporto di Andrea de Milato, cresca ancora e possa aiutare i nostri ragazzi a vedere nel servizio un contributo essenziale per la crescita personale e professionale".

Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo