Ragazza alla pari: chi è e cosa fa

Redazione di Educaweb.it
10/06/2016

Un'opportunità unica per chi vuole studiare una nuova lingua e conoscere una cultura diversa dalla propria

Moderne cenerentole, ragazze desiderose di imparare una lingua straniera, avventuriere, intraprendenti e cittadine del mondo: queste sono le ragazze alla pari o "au pair". 
Il termine "au pair" viene dal francese e significa, appunto, alla pari e definisce il soggiorno di quelle ragazze (perché nella maggioranza sono donne) che scelgono di vivere per un periodo di tempo in una famiglia di un Paese straniero per imparare una nuova lingua e conoscere una nuova cultura. 

Le prime ragazze alla pari che la storia ricorda risalgono ai primi del 1900, quando giovani londinesi lasciarono l'Inghilterra alla volta della Francia. Tra gli anni '20 e '40 del ‘900 la formula dell'au pair si diffuse sempre più tra la gioventù d'Europa e oggi è uno dei modi più economici scelti per viaggiare, in Europa o nel mondo, imparando o migliorando la conoscenza di una lingua straniera.

Come funziona?

La ragazza alla pari viene ospitata da una famiglia straniera, per un massimo di un anno, per prendersi cura dei bambini e svolgere piccole faccende domestiche, in cambio di vitto, alloggio e una retribuzione settimanale, che varia a seconda del Paese ospitante. La ragazza alla pari diventa a tutti gli effetti un membro della famiglia, con gli stessi diritti e gli stessi doveri. 
Durante il soggiorno, può frequentare un corso di lingua per migliorare le sue conoscenze sulla lingua e la cultura del Paese ospitante.

I requisiti
 
La ragazza alla pari dovrà avere tra i 17 e i 30 anni (anche se nella maggior parte dei Paesi l'età minima è 18 e la massima 27), dovrà essere celibe e senza figli, avere una conoscenza almeno basilare della lingua del Paese che la ospiterà, possedere un diploma di scuola secondaria di secondo grado e un'esperienza certificata nella cura dei bambini

Quella della ragazza alla pari è un'esperienza di grande formazione, che permette di migliorare in pochissimo tempo la propria dimestichezza con una lingua straniera e vivere in un altro Paese senza avere il problema di cercare disperatamente un lavoro o un posto dove abitare. In più, la possibilità di vivere all'interno di una famiglia le consentirà di entrare in diretto contatto con la cultura del Paese ospitante e conoscere e vivere le loro abitudini.

Le agenzie e i siti che guidano a diventare una ragazza alla pari sono numerosi… informati sul nostro portale Educaweb.it sui corsi di lingua che ti potranno aiutare nella scelta del Paese dove andare. Buona viaggio! 
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo