Le nuove professioni del turismo 3.0

Redazione di Educaweb.it
06/03/2017

Il settore turismo, negli ultimi anni, ha cambiato volto: sempre più persone hanno iniziato a programmare le proprie vacanze e i propri viaggi in completa autonomia. Internet ha reso possibile la gestione autonoma, da parte degli utenti, di tutte le fasi del viaggio, dalla scelta dei trasporti a quella delle strutture ricettive, dalla scelta degli itinerari alla programmazione delle escursioni.
Si parla di turismo 3.0, ovvero di turismo fai-da-te.
 
Le scelte degli utenti sono sempre più legate alle proprie esigenze, personali ed emozionali. Oggi si predilige la riscoperta del territorio, attraverso un viaggio tra i sapori e la cultura che lo caratterizzano, preferendo viaggiare fuori stagione, lontani dalle tendenze del turismo di massa e con un'attenzione maggiore al portafoglio.
 
Come possono inserirsi gli operatori turistici all'interno di questa nuova era del turismo 3.0? Quali sono le possibilità professionali e di investimento in questo settore?
Ecco per voi una nostra selezione di professioni e consigli utili a chi già opera nel settore ma che è costretto a rivedere le proprie strategie per rimanere al passo coi tempi.
 
Social Media Manager per il turismo: un professionista specializzato nel definire e realizzare campagne di pubblicità e marketing online sfruttando i nuovi canali social. Dal momento che gli utenti scelgono e pianificano in autonomia tutte le fasi del viaggio, gli operatori turistici devono saper sfruttare il canale del web per promuovere le proprie aziende ed intercettare così i visitatori.
Attraverso l'analisi delle dinamiche del web è necessario capire le evoluzioni in materia di turismo ed utilizzare i nuovi strumenti per veicolare la comunicazione del brand (Hotel, Ristorante, Agenzia di Viaggi, etc…). I social media sono sicuramente lo strumento più immediato e versatile tramite cui raggiungere un bacino di utenti diversificato ed in continua espansione.
 
Blogger: attraverso l'attività di blogging è possibile creare articoli promozionali inerenti al settore turismo. Il blogger può realizzare contenuti sulla propria pagina personale oppure scegliere di scrivere articoli da pubblicare su blog di altri, inserendovi link indirizzati al sito da promuovere.
Questa attività, chiamata guest blogging, è la moderna evoluzione del link building, utilizzato per migliorare il posizionamento e la visibilità di un sito internet e può facilmente essere messa al servizio del settore turismo, permettendo la stesura di articoli dedicati alle tematiche più diversificate.
 
Operatori per siti di viaggi online: con il cambiamento del mercato del turismo sono sempre maggiori i siti internet dedicati alla vendita di pacchetti viaggio online. Con sedi in tutto il mondo questi portali offrono numerose possibilità lavorative e permettono di entrare a far parte di realtà professionali in continua espansione.
 
Ristorazione 3.0 – Comunicazione e web marketing: gli utenti utilizzano internet non solo per pianificare i propri viaggi, ma anche per scegliere i ristoranti. Nell'era del digitale è necessario, da parte dei ristoratori, intercettare queste tendenze. Per farlo, il primo passo è realizzare un sito web accattivante, che promuova il brand, offrendo ai possibili clienti tutte le informazioni sulla cucina, sullo chef, sul menù, sull'atmosfera del luogo. La curiosità dei commensali deve essere stuzzicata già dalla loro prima visita online e deve essere reso possibile prenotare un tavolo con un semplice click. Comunicazione ed interattività con l'utente sono le parole chiave per promuovere il proprio ristorante nell'era del turismo 3.0.
 
Se vuoi conoscere tutte le professioni legate al turismo 3.0 visita l'offerta formativa di Educaweb.it e scopri tutti i corsi di formazione legati a questo settore.
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo