Orientamento allo studio

La formazione professionale - Le forme di finanziamento

  • I corsi di formazione professionale possono quindi essere gratuiti o a pagamento. Tuttavia esistono diverse possibilità per finanziare il proprio percorso formativo. Gli enti pubblici (Regioni e Province) mettono a disposizione periodicamente forme di finanziamento a carattere individuale finalizzate proprio ad ottenere rimborsi totali o parziali dei costi sostenuti per frequentare un determinato corso. Possono essere rivolti sia a occupati che a disoccupati e non sono soggetti a particolari vincoli tranne quello di poter essere spesi esclusivamente presso agenzie formative accreditate.

    Indichiamo i più diffusi e i più facili da ottenere con indicazioni utili su come fare per avere informazioni aggiornate:

    voucher formativi: sono erogati dalla Regione o dalle singole Provincie, possono coprire anche l'intero costo del corso e i beneficiari possono essere sia occupati che disoccupati.

    - la carta ILA (Individual Learning Account): è una vera e propria Carta di Credito che, una volta assegnata, viene caricata periodicamente con una somma che può essere utilizzata per pagare il proprio corso di formazione (solitamente fino a un massimo di 2.500 euro). Non tutte le Provincie la utilizzano ma quelle che lo hanno fatto hanno ottenuto ottimi risultati. Anche in questo caso la gestione è affidata ai Centri per l'Impiego.

    A CHI RIVOLGERSI

    Per ottenere queste forme di finanziamento è necessario effettuare un colloquio preliminare presso il Centro per l'Impiego della tua zona di residenza presentando una scheda che contiene tutti i dettagli del corso che si intende svolgere.
Corsi in Evidenza