Orientamento allo studio

Tecniche di studio - Cosa fare prima di un esame?

  • È raccomandabile dormire un numero di ore sufficiente per poter essere riposati il giorno prima dell'esame, questo farà sì che la pressione e lo sforzo mentale che si richiede per pensare e rispondere bene a tutto, sia possibile grazie all'energia che si è accumulata.
     
    Cii sono persone che devono riguardare gli schemi prima di presentarsi a un esame, tuttavia è bene riservarsi alcuni minuti per prepararsi mentalmente, respirare profondamente e lavorare sulla fiducia in se stessi e in quello che si sa. Si tratta di cominciare a concentrarsi per l'esame vero e proprio. 
     
    Una volta in sede d'esame, non abbiate fretta di rispondere, è preferibile leggere tutte le domande, una dopo l'altra, e pensare quali domande richiederanno più tempo per rispondere e quali meno tempo.
     
    Dopo aver identificato i più dubbi, si decide l'ordine in cui si intende rispondere alle domande.

    Prima di rispondere a ogni domanda, è preferibile identificare uno schema preventivo di risposta, come quelli fatti durante lo studio, con lo scopo di identificare tutto ciò che può essere detto sull'argomento. Questa operazione deve durare non più di 5 minuti, è molto breve, solo per evidenziare le idee, raccontare, seguire un copione da scrivere e non perdersi nei dettagli. 
     
    Ogni volta che si va a rispondere, è bene ripetere la stessa procedura, per prima cosa uno schema del tema, poi iniziare a rispondere per ordine e coerenza.
     
    Se avete bisogno di leggere le domande più volte per assicurarvi di avere capito bene, fatelo pure. Spesso le domande vengono lette in modo rapido e possono essere fonte di confusione, quindi è bene leggerle fino a comprendere appieno ciò che l'insegnante chiede e quale sia la migliore risposta. 
     
Corsi in Evidenza