Join Academy & Consulting

Corso di Abilitazione a Tecnico Competente in Acustica

Join Academy & Consulting

Corso
In aula
90 Ore
  • Casalnuovo di Napoli (Napoli)

Descrizione

Obiettivi del corso:



Acquisizione delle competenze per svolgere attività di misura, controllo, pianificazione e risanamento dell'inquinamento acustico.



Produzione degli elaborati, controfirmati dai docenti, per l'inserimento nell'elenco regionale e ministeriale dei Tecnici Competenti in Acustica.





I titoli richiesti per poter accedere al corso sono i seguenti:



a) Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: Lauree in scienze dell'architettura (classe L-17); Lauree in ingegneria civile e ambientale (classe L-7); Lauree in ingegneria dell'informazione (classe L-8); Lauree in ingegneria industriale (classe L-9); Lauree in scienze e tecnologie fisiche (classe L-30); Lauree in scienze matematiche (classe L-35); Lauree in professioni sanitarie della prevenzione (classe L/SNT/4) o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento).



b) Laurea magistrale e magistrale a ciclo unico conseguita ai sensi del D.M. 270/04 nelle seguenti classi: LM-4 architettura e ingegneria edile-architettura; LM-17 fisica; LM-20 ingegneria aerospaziale e astronautica; LM-21 ingegneria biomedica; LM-22 ingegneria chimica; LM-23 ingegneria civile; LM-24 ingegneria dei sistemi edilizi; LM-25 ingegneria dell'automazione; LM-26 ingegneria della sicurezza; LM-27 ingegneria delle telecomunicazioni; LM-28 ingegneria elettrica; LM-29 ingegneria elettronica; LM-30 ingegneria energetica e nucleare; LM-31 ingegneria gestionale; LM-32 ingegneria informatica; LM-33 ingegneria meccanica; LM-34 ingegneria navale; LM-35 ingegneria per l'ambiente e il territorio; LM-40 matematica; LM-44 modellistica matematico-fisica per l'ingegneria; LM-53 scienza e ingegneria dei materiali; LM-54 scienze chimiche; LM-58 scienze dell'universo; LM-69 scienze e tecnologie agrarie; LM-71 scienze e tecnologie della chimica industriale; LM-74 scienze e tecnologie geologiche; LM-75 scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio o lauree di secondo ciclo o ciclo unico di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (D.M. 509/99 e Vecchio Ordinamento).



c) Diploma quinquennale di scuola media superiore ad indirizzo tecnico o maturità scientifica o candidati in possesso di altre lauree in ambito tecnico-scientifico.





Durata del corso:



La durata del corso sarà di 186 ore suddivise nel seguente modo: 90 ore di lezioni frontali (in aula), 36 ore in e-learning (fad asincrona) e 60 ore di esercitazioni pratiche.

Programma

Programma del corso:

Il programma delle lezioni e delle esercitazioni è stato elaborato secondo le indicazioni dell'allegato 2 al D.Lgs. 42/17.

Il programma sviluppato segue le indicazioni di cui sopra e gli argomenti saranno i seguenti:

Modulo 1: Fondamenti di acustica
l'acustica fisica, le perturbazioni elastiche, le grandezze fondamentali, le onde sonore, i livelli sonori e la scala logaritmica, il sistema uditivo, gli effetti del rumore sull'uomo, l'audiogramma, la psicoacustica

Modulo 2: La propagazione del suono e l'acustica degli ambienti confinati
la propagazione del rumore, l'acustica degli ambienti confinati, l'assorbimento acustico, il tempo di riverbazione, materiali fonoassorbenti, l'isolamento acustico, la legge della massa, il potere fonoisolante

Modulo 3: Strumentazione e tecniche di misura
strumenti di misura, il fonometro, l'analizzatore di frequenza, i terzi di ottava, l'FFT, la taratura, la calibrazione e la preparazione della strumentazione, i software di elaborazione delle misure, sistemi di registrazione, sistemi di diffusione, tecniche di misura e rilevamento dell'inquinamento acustico

Modulo 4: La normativa nazionale e regionale e la regolamentazione comunale
la legge quadro 447/95 ed i decreti attuativi, il D.Lgs. 42/17, il tecnico competente in acustica, i vigenti limiti di legge, le competenze delle Regioni, le competenze dei Comuni, il Piano di Classificazione Acustica, il Piano di risanamento, regolamenti comunali, autorizzazioni in deroga

Modulo 5: Il rumore delle infrastrutture di trasporto lineari
regolamentazione acustica delle infrastrutture di trasporto stradale e ferroviario, piani di contenimento ed abbattimento del rumore delle infrastrutture lineari, istruttore di VIA, componente rumore e vibrazioni

Modulo 6: Il rumore delle infrastrutture (portuali) ed aeroportuali
metodologia di misura del rumore aeroportuale, regolamenti per la riduzione dell'inquinamento acustico prodotto da aeromobili civili, criteri per la progettazione dei sistemi di monitoraggio per il controllo dei livelli di inquinamento acustico in prossimità degli aeroporti, criteri per la classificazione degli aeroporti in relazione al livello d'inquinamento acustico, procedure antirumore e zone di rispetto negli aeroporti, piano di contenimento ed abbattimento del rumore degli aeroporti, VIA

Modulo 7: Altri regolamenti nazionali e normativa dell'Unione Europea
regolamentazione acustica delle attività motoristiche, regolamentazione acustica dei luoghi di intrattenimento danzante o con impianti elettroacustici, le direttive europee per l'acustica, la direttiva sulle emissioni acustiche delle macchine rumorose, la direttiva sulla gestione e determinazione del rumore ambientale

Modulo 8: Requisiti acustici passivi degli edifici
principi generali di acustica architettonica, la normativa nazionale, criteri di corretta posa in opera, il collaudo, la classificazione acustica delle unità immobiliari

Modulo 9: Criteri esecutivi per la pianificazione, il risanamento ed il controllo delle emissioni sonorecriteri esecutivi per la misura e la valutazione del contributo acustico di singole sorgenti, redazione e procedure per la classificazione acustica comunale, redazione delle valutazioni di impatto e di clima acustico, progettazione dei risanamenti acustici, verifica di efficacia degli interventi di mitigazione del rumore stradale, ferroviario e da insediamenti produttivi, il monitoraggio del rumore aeroportuale, stradale e di grandi cantieri, determinazione dei requisiti acustici e di limitazione delle sorgenti sonore nei luoghi di intrattenimento danzante, acustica architettonica e delle sale da concerto

Modulo 10: Rumore e vibrazioni negli ambienti di lavoro
l'acustica, la valutazione del rumore e delle vibrazioni negli ambienti di lavoro, gli effetti dell'esposizione di lungo periodo, le vibrazioni, il fenomeno fisico, la normativa di settore, la misura delle vibrazioni, la previsione delle vibrazioni, strumentazioni e tecniche di misura di rumore e vibrazioni

Modulo 11: Acustica forense
normativa privatistica e pubblicistica, tollerabilità ed accettabilità, aspetti procedurali, la consulenza tecnica d'ufficio, il deposito elettronico della perizia, la normativa di riferimento, questioni tecniche, casi di studio, struttura della relazione di consulenza

Modulo 12: Esercitazioni pratiche sull'uso del fonometro e dei software di acquisizione
l'uso delle apparecchiature fonometriche, dei software di acquisizione e stesura delle relazioni d'impatto acustico ambientale, tecniche di post elaborazione

Modulo 13:Esercitazioni pratiche sull'uso dei software per la progettazione dei requisiti acustici passivi degli edifici
introduzione e dimostrazioni sulla progettazione e verifica dei requisiti passivi degli edifici

Modulo 14: Esercitazioni pratiche sull'uso dei software per la propagazione sonora
introduzione e dimostrazioni sull'utilizzo dei modelli previsionali per l'acustica ambientale, progettazione acustica architettonica

Alla fine dl percorso formativo i partecipanti dovranno superare tre prove: test di valutazione scritto,, prova orale ed esercitazione pratiche con l'uso del fonometro.
La Commissione d'esame è rappresentata da due membri interni (docenti del corsi) e da un esperto nominato dalla Regione Campania.

Destinatari

Destinatari del corso e requisiti si ammissione:



Il corso si rivolge a liberi professionisti e ai dipendenti di Enti Pubblici Territoriali devoluti al controllo quella qualità ambientale e a tutti coloro che intendono acquisire una preparazione specifica nel settore dell'acustica ambientale.





Attestato rilasciato:



Al termine del corso e dopo la prova finale al partecipante verrà rilasciato l'attestato di abilitazione alla figura di Tecnico Competente in Acustica, valido per l'iscrizione al relativo Albo Nazionale.

Luogo

a Casalnuovo di Napoli (NA)

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Corso di Abilitazione a Tecnico Competente in Acustica

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi

Corso di Abilitazione a Tecnico Competente in Acustica