Corsi e master nel turismo, quale scelgo?

Redazione di Educaweb
29/05/2015

Qualche domanda da porsi preventivamente per non buttare via tempo e soldi. 
L'offerta formativa nel campo del turismo è molto ampia. Corsi e master si sono moltiplicati negli ultimi anni, anche per rispondere alle esigenze di giovani e operatori sempre più desiderosi di aggiornare le proprie conoscenze e competenze. Ma di fronte a un così ampio ventaglio di possibilità, come fare la scelta migliore? Dai nostri esperti, una lista di domande che invitano riflettere sulla validità o meno di un corso nel settore turistico:
 
1) Chi organizza il corso?
 
Sia che si tratti di centri di formazione professionale, enti privati o università, è sempre bene capire chi si cela dietro l'organizzazione di un corso. Si potrà così valutare se esiste già un'esperienza consolidata nell'organizzazione di un determinato percorso formativo, quali sono le sue connessioni con il territorio e con il sistema produttivo.
 
 
2) E' la prima volta che organizza corsi nel settore turistico?
 
Certo, l'esperienza conta, eccome! Ci sono centri di formazione e università che da anni organizzano master e corsi di formazione nell'ambito del turismo. E' logico aspettarsi che atenei e centri di formazione professionale che formano figure professionali in campo turistico da vari anni abbiano una marcia in più rispetto a chi lo fa per la prima volta. Tuttavia, non è sempre così scontato. Vale quindi la regola di valutare bene la serietà e i requisiti dell'organizzatore del corso. 
 
 
3) Qual'è esattamente la figura professionale in uscita?
 
E' bene non sottovalutare la figura professionale che il corso vuole formare e quali sono le competenze che potete acquisire. Non è detto che se l'idea a primo impatto vi sembra quella giusta sia anche quella che risponde di più alle vostre esigenze. Valutate bene chi siete e dove volete andare per fare la scelta più giusta per voi!
 
4) Quale analisi di mercato del lavoro sta alla base dell'organizzazione del corso?
 
In teoria un corso di formazione, di laurea o un master dovrebbero essere sempre supportati da un'analisi dei fabbisogni del mercato del lavoro. E' davvero sempre così? No. Capita che i corsi siano organizzati perché c'è una grande richiesta da parte dei giovani, sull'onda di mode o in base a logiche e necessità economiche degli organizzatori. Per cui è sempre meglio documentasi su questo aspetto. 

 
5) Da chi è composto il corpo docente?
 
Questo è un parametro fondamentale per valutare la qualità di un corso. Un corpo docente preparato sarà in grado di fornire strumenti e informazioni adeguate e potrà essere determinante anche  per garantire le effettive possibilità di ingresso nel mondo del lavoro. 
 
 
6) Il costo è sempre garanzia di qualità di un corso?
 
I corsi nel settore turistico possono avere anche costi molto alti (anche oltre i 10mila euro). Non sempre questo è garanzia di qualità per cui, in certi casi, può non essere il caso di spendere tanti soldi se, anche con molto meno, potremmo trovare lo stesso un corso  di buon livello, magari anche più adatto per noi.
 
Speriamo che questi pochi spunti possano essere utili per cominciare la vostra ricerca, se siete interessati a lavorare nel turismo. 
 
Per avere qualche idee sui corsi da frequentare, consultate la nostra ampia sezione dedicata a questo argomento. Il nostro team ha selezionato per voi solo il meglio della formazione!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo