Operatore di strada

Descrizione
L'operatore di strada svolge attività di prevenzione, assistenza e recupero sociale verso tutte quelle fasce deboli che vivono in situazioni di degrado ed emarginazione, incontrandole nel loro contesto quotidiano, al fine di inserirle in percorsi educativi e ricreativi e di prima accoglienza.
Attività lavorativa
L'operatore di strada interviene in tre principali aree di attività:
- Prevenzione del disagio, indirizzando le persone verso le iniziative dei centri sociali e di aggregazione, che possono comprendere attività di accoglienza e sostegno, doposcuola, animazione di comunità.
- Recupero di soggetti emarginati tramite l'inserimento in specifici percorsi di formazione professionale o in attività educative individuali e di gruppo.
- Inserimento in gruppi di auto aiuto.

L'operatore di strada agisce in maniera autonoma sul territorio, da solo oppure con altri colleghi, e contatta individui o gruppi di persone che vivono in situazioni di degrado e di emarginazione o che appartengono a fasce deboli della popolazione, con una particolare attenzione ai giovani a rischio.

In tali ambiti di lavoro l'attività dell'operatore comprende diversi compiti:
- Gestire i rapporti con le persone, analizzando i bisogni e la rete relazionale di appartenenza, attuando interventi educativi a livello individuale e di gruppo, stimolandole ad operare scelte autonome e responsabili.
- Progettare interventi mirati, collaborando con la rete dei servizi e delle strutture pubbliche preposte all'accoglimento, supervisionando il personale volontario e coordinando le attività di tecnici e specialisti del settore (ad es. nel caso di attività espressive, culturali).
- Realizzare attività di ricerca, studio e documentazione in ambito socio-pedagogico, al fine di migliorare l'organizzazione della propria attività e di mettere a punto strumenti e metodi di valutazione della stessa e dei risultati raggiunti.
Profilo professionale
Per fare l'operatore di strada devi avere conoscenze sulla legislazione socio-sanitaria, sulle tecniche di comunicazione e sulle dinamiche di gruppo. Devi possedere nozioni di psicologia, sociologia e di tecniche di primo soccorso.

Inoltre devi possedere un insieme di competenze necessarie a:
- Promuovere il cambiamento del singolo e del gruppo, mettendo in relazione ambiente e individuo.
- Formulare piani di lavoro in collaborazione con gli utenti e gli altri colleghi dei servizi sociali.

Nel tuo operato dovrai:
- Dimostrare flessibilità, capacità di comunicazione e una grande disponibilità all'ascolto al fine di favorire le dinamiche di gruppo e le relazioni interpersonali nonché gestire gli eventuali conflitti.
- Avere interesse e sensibilità per le problematiche delle persone in difficoltà.
- Essere motivato a lavorare con il prossimo, disponibile ad ascoltarlo, sensibile alle condizioni di disagio e capace di accompagnare le persone nella comprensione del loro disagio.
- Saper leggere e far emergere bisogni espliciti ed impliciti.
Studi ufficiali
Alcuni degli studi ufficiali (formazione professionale o di corsi universitari) che permettono questa professione sono legati. Tenete presente che a seconda del settore di specializzazione, si può avere bisogno di essere integrate con corsi di formazione più specifici del settore. La formazione permanente è una chiave di miglioramento professionale.
Corsi correlati