Made in Italy: lavorare nell'agroalimentare

Redazione di Educaweb
01/10/2014

Opportunità per i giovani con i nuovi corsi ITS: specializzati con il centro di formazione Galdus!


 
Hai appena concluso le scuole superiori e ti piacerebbe lavorare nel settore agroalimentare? Una buona possibilità in questo campo è rappresentata dai cosiddetti ITS (Istruzione Tecnica Superiore), corsi post-diploma progettati per creare figure altamente specializzate, in risposta alle richieste del mercato. Per quanto riguarda l'agroalimentare, è in partenza dal mese di ottobre il corso per Tecnico Superiore per il controllo, la valorizzazione del marketing delle produzioni, che si svolgerà presso la nuova sede milanese della Fondazione Minoprio, inaugurata per l'occasione. Finanziato dal Miur e dalla Regione Lombardia, e grazie al partenariato qualificato del Centro di Formazione Galdus, questo percorso di formazione rappresenta una seria alternativa all'università per i diplomati che desiderano studiare e operare nelle filiere dei prodotti agroalimentari Made in Italy.
 
Le prospettive occupazionali:
- Il Tecnico Superiore è in grado di gestire, dal punto di vista commerciale, i prodotti agricoli e agroalimentari made in Italy come cereali, carne, orto-frutta e conserve, vino e bevande, olio, latte e derivati.
 
- Il titolo di Diploma di Tecnico Superiore consente il riconoscimento di crediti per l'accesso alle Professioni di Agrotecnico e Perito Agrario (previo Esame di Stato abilitante).
 
- E' possibile utilizzare i crediti anche per accedere ad alcuni percorsi universitari o ai concorsi pubblici.
 
Chi può partecipare al corso?
Possono prendere parte al corso i giovani diplomati, preferibilmente presso istituti tecnici e istituti professionali a indirizzo agrario ed economico gestionale.
 
Quanto dura il corso e come si svolge?
Il corso ha durata biennale ed è articolato in 4 semestri per un totale minimo di 2000 ore. La formazione si svolge mediante l'intervento di imprenditori e professionisti di settore per almeno il 50% dell'intero percorso formativo. Il monte ore prevede più del 30% di formazione aziendale (praticantato/tirocinio).

Le domande di iscrizione possono essere presentate entro il 20 ottobre 2014
 
Sei interessato a conoscere le professioni del comparto agricolo? Visita il nostro dizionario delle professioni nella sezione dedicata ad Agricoltura, giardinaggio e mineralogia.
 
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo