Ecologo

Descrizione
L'ecologo è uno scienziato, spesso definito il “dottore degli ecosistemi”, che sa valutare lo stato di salute delle relazioni e degli equilibri tra esseri viventi e non viventi in un determinato ambiente e che sa quando e come intervenire per migliorarne la qualità.
Attività lavorativa
L'ecologo studia il funzionamento degli ecosistemi, per capire quali sono gli equilibri tra gli elementi e per tentare di ripristinare l'equilibrio quando sia stato disturbato, in genere dalla presenza antropica, ovvero dalle attività umane. 
Le attività dell’ecologo dipendono dal settore in cui opera: si può specializzare nei settori di ecologia vegetale, ecologia delle acque, ecologia delle comunità (comunità biologiche), ecologia per la sostenibilità (cioè analizzare i rapporti tra le risorse ambientali e il loro sfruttamento da parte dell'uomo).
L’ecologo si può occupare per esempio di:
- valutare l'impatto ambientale di determinate attività umane;
- gestire consulenze in tema di ecosistemi, equilibrio, ambiente, conservazione della natura; 
- valutare e gestire la qualità ambientale di aree protette o di siti di interesse comunitario;
- predisporre e presentare progetti di ricerca scientifica;
- predisporre valutazioni per la gestione dello smaltimento dei rifiuti;
- predisporre valutazioni nella bonifica di terreni;
- predisporre valutazioni per il ripristino naturale di aree estrattive come le cave; 
- curare la gestione di giardini urbani o di aree boschive.
Profilo professionale
Per fare l'ecologo devi amare la natura e conoscere perfettamente i suoi meccanismi di funzionamento. Devi aver voglia di impegnarti in un settore difficile, perché i modelli di sviluppo dominanti in questa fase storica sulla terra non sono spesso compatibili con il rispetto pieno del pianeta. 
Le principali conoscenze tecniche professionali per svolgere questo lavoro sono: 
  • Forti basi teoriche in biologia, botanica, zoologia, ecologia, chimica, tassonomia
  • Conoscenza dei principi e delle teorie della sostenibilità
  • Conoscenza delle teorie di conservazione della natura
  • Basi di legislazione ambientale

In molti lavori ti sarà richiesto di saper scrivere un progetto e saperlo gestire, nei suoi aspetti di coordinamento delle persone ma anche di gestione dei budget disponibili. Dovrai anche saper scrivere report e conclusioni dei progetti.
La multidisciplinarità del campo dell'ecologia ti richiederà di saper dialogare con persone con formazione e specializzazione diversa.

In alcuni casi l'ecologo può dover usare sistemi di monitoraggio degli habitat legati all'uso di GIS (Geographic Information Systems), GPS, fotografie aeree e mappe, e in questi casi si richiedono competenze specifiche in questo ambito.
 
Studi ufficiali
Alcuni degli studi ufficiali (formazione professionale o di corsi universitari) che permettono questa professione sono legati. Tenete presente che a seconda del settore di specializzazione, si può avere bisogno di essere integrate con corsi di formazione più specifici del settore. La formazione permanente è una chiave di miglioramento professionale.
Corsi correlati