Orientamento allo studio

Come scegliere un percorso di studi o una professione - Come conoscere se stessi

  • Ognuno ha caratteristiche personali che lo definiscono e lo rendono unico. Sulla base di queste caratteristiche, si può essere più portati per un tipo di lavoro piuttosto che per un altro, o essere più o meno avvantaggiati per accedere ad alcuni percorsi di studi. Molte di queste caratteristiche non sono statiche e immutabili e, in alcuni casi, si può lavorare per migliorarle.

    Un buon esercizio di auto-conoscenza aiuta a identificare le caratteristiche, i punti di forza e di debolezza di una persona e può essere molto utile per iniziare ad orientarvi nella vostra scelta.
     
    Questo esercizio di presa di autocoscienza può essere fatto in diversi modi, attraverso la riflessione, con l'aiuto di un professionista, o con l'ausilio di software di orientamento che possono essere di grande aiuto. 
     
    Le caratteristiche che  definiscono la conoscenza di sé sono:
    • Le capacità, le abilità e le competenze e attitudini.
    • La personalità.
    • I valori.
    • Gli interessi professionali.

    LE ABILITA' - CAPACITA' O ATTITUDINI
    • Che cosa so fare bene?
    • Che cosa sono in grado di fare?
    • In cosa eccello?
    • Quali materie o compiti  so svolgere meglio?
    Esempi: cucinare, riparare elettrodomestici, scrivere o parlare una lingua, disegnare, memorizzare una canzone, inventare oggetti originali, capire  una mappa, giocare a calcio, cantare e ballare, risolvere i problemi di matematica, truccare  e pettinare  fare i giochi di costruzione
     
     
    LA PERSONALITA' 
    • Come sei?
    • Come ti comporti?
    • Che cosa ti distingue dagli altri?
    Esempio: sei un estroverso, ordinato, riflessivo, idealista, ottimista, costante, tenace, indeciso, attivo, calmo, loquace, pigro, prepotente, capriccioso





     
    I VALORI
    • Cosa è importante per te?
    • Quali sono i  le ragioni della tua scelta?
     
    Esempi: prestigio, non avere a nessuno che ti comandi, comandare tuo e potere organizzarti il tempo, avere una professione creativa, guadagnare molto denaro, aiutare gli altri






     
    GLI INTERESSI PROFESSIONALI
    • Che cosa ti piace fare?
    • Quali sono le tue preferenze?
    • Che cosa hai voglia di fare nel tuo tempo libero?
    Esempi:  montare e smontare apparati elettronici, ascoltare musica, andare di escursione ed osservare la natura, fare punto croce, stare con gli amici e parlare, andare al cinema o il teatro, sistemare la bicicletta, leggere, fare da canguro di bambini.



     

    Una volta che si ha la conoscenza di sé, si può iniziare la ricerca di quegli studi e professioni che meglio si adattano al proprio profilo personale.
Corsi in Evidenza