Orientamento allo studio

Il sistema educativo - Istituti Tecnici Superiori (ITS)

  • DESCRIZIONE

    Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono scuole di alta specializzazione biennale pensate con l'obiettivo di formare tecnici in aree tecnologiche strategiche per il Paese quali:
    • efficienza energetica;
    • mobilità sostenibile;
    • nuove tecnologie della vita;
    • nuove tecnologie per il made in Italy;
    • tecnologie innovative per i beni e le attività culturali;
    • tecnologie della informazione e della comunicazione.
    Se si sono appena terminate le scuole superiori, e si sta valutando l'idea di un percorso in linea con le esigenze del mondo del lavoro, iscriversi a un ITS potrebbe essere un'ottima scelta.

    OBIETTIVI

    Questi diplomi sono pensati proprio per venire incontro alle richieste più attuali delle aziende, formando proprio le figure professionali di cui esse hanno bisogno.

    MATERIE DI STUDIO

    Gli argomenti di studio variano molto in base all'area tecnologica di riferimento e alle specifiche figure professionale. Consulta questa pagina (link) per vedere tutti i Diplomi ITS.

    STRUTTURA

    Come si accede un percorso ITS

    Agli ITS possono accedere giovani e adulti, purché possiedano il diploma di scuola secondaria di secondo grado. Per poter frequentare i corsi occorre, in ogni caso, superare una selezione per titoli ed esami; selezione che ogni Istituto stabilisce in modo diverso, in base alle indicazioni del proprio comitato tecnico-scientifico.

    Una buona conoscenza dell'informatica e della lingua inglese costituisce requisito preferenziale per essere ammessi ai percorsi. E' possibile tuttavia frequentare moduli di specifica preparazione, finalizzatia "riallineare" le competenze mancanti.

    Organizzazione e didattica

    I corsi ITS si articolano di norma in quattro semestri (1800/2000 ore di lezioni pratiche e teoriche) e possono arrivare fino a sei semestri. Il legame con il mondo produttivo è molto forte: il corpo docente proviene per almeno il 50% dal mondo del lavoro ed obbligatorio svolgere il tirocinio per almeno il 30 % del monte orario complessivo. I corsi si concludono con verifiche finali, condotte da commissioni d'esame costituite da rappresentanti della scuola, dell'università, della formazione professionale ed esperti del mondo del lavoro. Per accedere agli esami finali, occorre avere frequentato almeno l'80% del corso.

    ITS e Apprendistato

    Una caratteristica dei percorsi ITS è di poter svolgere l'esperienza lavorativa in regime di apprendistato (in questo caso Di alta formazione e ricerca). L'obiettivo di questa scelta è creare una maggiore integrazione tra formazione e lavoro.


    Il diploma di Tecnico Superiore

    Se, a fine corso, si superano positivamente gli esami, si consegue il Diploma di Tecnico Superiore con l'indicazione dell'area tecnologica e della figura nazionale di riferimento. Questo titolo certifica le competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche ? EQF.  Il diploma conferisce, inoltre, diritto ad un certo numero di crediti utili in Università, se  di dovessero proseguire gli studi.

    Risorse

    ITS


Corsi in Evidenza