Corso Flair Bartending - WFA

Flair Academy s.r.l.

Corso di formazione professionale
In aula
  • 4
    -
    • Alghero (Sassari)
    • Milano
    • Monselice (Padova)
    • Riccione (Rimini)

Descrizione


Molti associano il termine Flair Bartender ai professionisti che hanno la capacità di spettacolarizzare la propria tecnica di lavoro, sviluppando movimenti così detti " acrobatici ", utilizzando l'attrezzatura bar.



Questa è sicuramente una delle caratteriste che distingue un professionista che utilizza questa tecnica di lavoro per interagire con la clientela, ma non basta !



Un flair bartender si può definire tale se in grado di applicare al meglio le prerogative fondamentali del Metodo Flair :



preparare ottimi drink, lavorare rapidamente, creare ed interagire, gestire correttamente i consumi, intrattenere il cliente…e molto altro



Il corso flair bartender serve proprio a questo ! ad acquisire tutte queste capacità migliorando ed incrementando il risultato ottenuto nel corso barman, ed aggiungere la capacità di spettacolarizzare la propria tecnica di lavoro attraverso il working flair e l'exibition flair !!



Queste due particolari tecniche di lavoro sono esclusivamente manuali e si apprendono con un corso dedicato che permette di lavorare in un'aula attrezzata seguiti da trainer qualificati, Flair academy è una scuola associata a WFA International, un'associazione che ha standardizzato le regole del flair in tutto il mondo.



Questo è fondamentale per creare dei termini che permettano di identificare le capacità dei singoli bar tender seguendo dei canoni ben precisi suddivisi in livelli.



A questo scopo Flair Academy propone il corso flair bartender certificato WFA di livello 1 ( giallo ), suddiviso in due parti ben distinte: working flair ed exibition flair.

 


L'obbiettivo del corso è quello di dare un solida base tecnica ai corsisti ed assicurargli la padronanza dei movimenti studiati, per essere in grado di poter riproporre gli argomenti affrontati nel corso in un contesto lavorativo dando un valore aggiunto alle tecniche del corso barman, inoltre verranno insegnate delle procedure di lavoro in velocità che permetteranno di andare a costruire più drink in brevissimo tempo, sempre nel rispetto delle regole base, imparate nei corsi precedenti ( dosi corrette, nessun spreco di prodotto, fluidità e precisione in fase di costruzione)



 

Per accedere all'esame e conseguire la certificazione di livello " giallo " è necessario frequentare entrambe le sessioni, 

Programma

WORKING FLAIR (20 ore):

Nella parte del corso wfa giallo relativa al working flair si andrà a sviluppare una routine(sequenza di movimenti) nella quale sono collegati in maniera fluida e continua tutti i movimenti richiesti dalla world flair association (WFA) per conseguire il "diploma" di livello giallo, il suddetto corso porta alla specializzazione nel flair da lavoro, meno spettacolare ma più facilmente adattabile a situazioni lavorative comuni.

I movimenti che si andranno ad analizzare ed imparare sono suddivisi in:
- passaggi solo shaker
- passaggi solo bottiglia
- passaggi combinati shaker & bottiglia
- utilizzo di tutte le attrezzature da lavoro in maniera coreografica (tovagliolino, bicchiere, ghiaccio, cannuccia e guarnizione)
- studio tecniche base e metodologia di allenamento mirata a rafforzare i movimenti studiati nel corso e svilupparli con il proprio stile personale
- spettacolarizzare la costruzione del drink
- procedure di lavoro in velocità(speed round)
- rafforzamento delle tecniche di free pouring in velocità(speed pour)

EXIBITION FLAIR (20 ore)

Nella parte del corso wfa giallo relativa al exibition flair si andrà a sviluppare una routine(sequenza di movimenti) nella quale sono collegati in maniera fluida e continua tutti i movimenti richiesti dalla world flair association (WFA) per conseguire il "diploma" di livello giallo, il suddetto corso porta alla specializzazione nel flair da esibizione, sicuramente la parte più spettacolare del flair e quella che regala più intrattenimento al cliente, applicabile in contesto lavorativo massimo con 1oz/3cl di prodotto all'interno della bottiglia.

I movimenti che si andranno ad analizzare ed imparare sono suddivisi in:

- esercizi di riscaldamento mirati alla precisione del movimento
- studio del "pull" (lancio frontale) applicabile sia a bottiglia che a shaker
- studio del "flip" (lancio laterale) applicabile sia a bottiglia che a shaker
- passaggi solo shaker
- passaggi solo bottiglia
- passaggi combinati shaker & bottiglia
- studio tecniche base e metodologia di allenamento mirata a rafforzare i movimenti studiati nel corso e svilupparli con il proprio stile personale
- approfondimento della tempistica di ricezione e scambio nei movimenti
- procedure di lavoro in velocità(speed round)
- rafforzamento delle tecniche di free pouring in velocità(speed pour)

Sì, mi interessa

conoscere tutti i dettagli, prezzi, borse di studio, date e posti disponibili

Corso Flair Bartending - WFA

Per completare la richiesta deve accettare la politica sulla privacy
Inviando questo modulo accetti di ricevere regolarmente informazioni da Educaweb relative a questi corsi.
Ti raccomandiamo anche questi corsi

Corso Flair Bartending - WFA