Dall'ONU arriva il bando per lavorare nella cooperazione internazionale

Redazione di Educaweb
11/07/2014

E' stata pubblicata in questi giorni la nuova edizione del Fellowship Programme, l'iniziativa pensata per offrire ai giovani la possibilità di trascorrere un periodo di 11 mesi in un paese in via di sviluppo e prendere parte a progetti internazionali.
Fare un'esperienza nel campo della cooperazione internazionale può essere molto interessante per arricchire il proprio bagaglio di conoscenze, ampliare i propri orizzonti culturali e aprirsi nuove prospettive occupazionali. Proprio nei giorni scorsi è stato pubblicato il nuovo bando del Fellowship Programme, l'importante iniziativa realizzata dalle Nazioni Unite in collaborazione con il Ministero degli Esteri, per offrire ai giovani la possibilità di trascorrere un periodo di 11 mesi in un paese in via di sviluppo e prendere parte a progetti di cooperazione.

Per partecipare al bando occorre essere laureati, avere meno di 28 anni e parlare in maniera fluente la lingua inglese, oltre ad essere a conoscenza delle tematiche del settore. Giacarta e San Salvador, Sarajevo e Pretoria sono le possibili destinazioni previste dal progetto che si articolerà in due fasi successive: la prima fase prevede un corso introduttivo sulla cooperazione internazionale che si svolgerà a Torino, mentre successivamente verranno assegnate le vere e proprie sedi operative in uno dei paesi nei quali il ministero svolge attività di cooperazione.

Le candidature dovranno essere presentare entro il 5 agosto utilizzando il modulo presente sul sito www.undesa.it, e dovranno essere accompagnate da una lettera di motivazione in inglese non più lunga di 200 parole, dal certificato di laurea e dalla lista di tutti i corsi seguiti e superati.
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo