Quali saranno le professioni più ricercate nel 2015?

Redazione di Educaweb
08/10/2014

Le previsioni dell'Isfol sui 10 lavori più richiesti dal mercato. Dai più semplici a quelli che richiedono una maggiore specializzazione
Trovare lavoro oggi è diventato sempre più difficile, lo sappiamo bene. Proprio per questo  è importante conoscere quali sono le professioni più ricercate, in modo da poter fare scelte realistiche per quanto riguarda il nostro percorso di studi e formazione. Ovviamente le professioni più ricercate variano in base alle congiunture economiche: i lavori che vanno oggi per la maggiore potrebbero non esserlo più nel lungo termine. Per questo motivo occorre essere aggiornati sulle nuove tendenze che regolano l'universo del lavoro. Per esempio è possibile consultare, oltre ai rapporti del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, anche le previsioni dell'Isfol sui fabbisogni occupazionali. 
 
Vediamo quali sono, secondo i dati Isfol, le 10 professioni in ascesa, che nel 2015 dovrebbero determinare il 70 % delle nuove posizioni occupazionali. Si va dai lavori che richiedono un basso livello di qualifica, a quelli per i quali  si prevede un grado medio o più alto di specializzazione e una formazione più specifica:
 
- Addetto ai servizi di pulizia: si tratta del personale qualificato addetto ai servizi di pulizia, igienici, di lavanderia e simili. In questo settore la quota degli occupati salirà dal 7,8% del 2010 al 9,6% nel 2015.
 
- Addetto alle vendite all'ingrosso: si tratta degli esercenti ed addetti alle vendite all'ingrosso. La quota rispetto all'occupazione totale passerà dall'1,2% del 2010 all'1,4% nel 2015.
 
- Addetto all'igiene degli edifici: la categoria è quella degli artigiani e degli operai specializzati che si occupano della pulizia e dell'igiene degli edifici. Dal 2010 al 2015 l'aumento è dello 0,1 %. 
 
- Fabbro: professione in grande risalita che vedrà salire i dati occupazionali nel 2015 dall'1,1 all'1,3. 
 
- Ingegnere: mestiere che non passa mai di moda: i laureati in questo settore difficilmente restano senza un'occupazione. Si mantiene stabile nel 2015 il dato dello 0.8 % rispetto al totale nazionale. 
 
- Personale (non qualificato) nei servizi turistici: figura che manterrà stabile la propria quota occupazionale allo 0.3 %. Nonostante la crisi e il rallentamento delle spese in viaggi e turismo, il trend si mantiene comunque positivo. 
 
- Specialista in scienze giuridiche: giudici, avvocati, impiegati in uffici legali continuano ad essere abbastanza richiesti; con una quota sull'occupazione totale che nel 2015 sale dall'1 all'1,1 %. 
 
- Specialista in educazione/formazione: buone le prospettive occupazionali anche in questo ambito, con una quota che sale dallo 0,3 allo 0.4 %.
 
- Personale qualificato nei servizi sanitari: professioni ancora ricercate che mantengono il trend positivo con una quota occupazionale dello 0.8 % sul totale. 
 
- Tecnico finanziario/assicurativo: anche in questo ambito si assisterà ad un incremento decimale nel 2015 (dall'1,2% all'1,3%).
 
Per rimanere sempre aggiornato sulle migliori opportunità formative per il tuo futuro, prova a digitare sul nostro portale gli argomenti che ti interessano (per esempio ingegneria, o servizi turistici), potrai trovare le varie proposte dei nostri centri!
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo