“ Le nuove professioni del Fashion Retail ”

Stefania Benigni
Category Director con esperienza in Champion, Nike, Furla e Mandarina Duck e Coordinatrice dell'Executive Master in Fashion Retail Management di Professional Datagest.
14/11/2014

Il settore della moda di lusso si evolve continuamente creando molteplici spazi per la nascita di nuovi profili professionali. Ad offrire interessanti opportunità di lavoro è, in particolare, il comparto del Fashion Retail, ossia tutto ciò che riguarda la vendita al cliente finale dei prodotti, sia che si parli di grandi catene di distribuzione che di negozi. 
 
Stefania Benigni, Category Director e Coordinatrice dell'Executive Master in Fashion Retail Management del centro di formazione Professional Datagest con esperienza consolidata nel settore moda in Italia e all'estero, ha risposto per noi ad alcune domande.
 
Parliamo di nuove professioni del Fashion Retail: quali sono le novità e i cambiamenti in corso?
 
Negli ultimi anni lo scenario del Retail in Italia è mutato profondamente in seguito all'arrivo di due grossi brand da anni presenti nei mercati internazionali: Zara e H&M. Dopo il successo raccolto in Europa e Stati Uniti, questi due marchi hanno fatto il loro ingresso trionfale anche in Italia, un paese dove i consumatori sono molto attenti alla moda e alla qualità dei prodotti. La strategia di Zara e H&M è stata innovativa e in linea con le esigenze dei consumatori, e sono proprio questi i due fattori che ne hanno decretato il successo. Il loro modello di business viene comunemente definito Fast Fashion Retail: si tratta di catene in grado di sviluppare prodotti in linea con i nuovi trend in tempi molto veloci e di renderli accessibili a una vasta fascia di consumatori, grazie a un posizionamento del prezzo nella fascia di accessibilità. Anche in Italia abbiamo un esempio importante di Fast Fashion Retail: Piazza Italia, che ha registrato negli ultimi anni tassi di crescita molto importanti, contando oggi 200 punti vendita e oltre 2000 dipendenti. Esistono anche altre realtà nel nostro paese che hanno adottato questo modello di business molto dinamico, e tutte stanno crescendo in modo significativo. 
 
In che modo il modello di business del Fashion Retail sta creando nuove opportunità professionali?
 
È comprovato che il Retail rappresenta una delle realtà più importanti e in crescita nello scenario del Fashion. Le chiavi del successo del modello di business del Fast Fashion Retail sono state adottate anche da marchi della moda operanti nel mercato medio alto, e questo ha determinato un'importante trasformazione del settore, aprendo nuove opportunità a figure specializzate in Business Retail, quali:
  • il Retail Manager e l'Area Manager Retail, due figure manageriali che hanno la responsabilità di sviluppare e rendere profittevole il business del Retail della propria azienda
  • il Buyer, che oltre a selezionare i Brand più in linea con le strategie aziendali, oggi è chiamato a sviluppare nuove collezioni prodotto con il Brand della propria azienda
  • lo Store Manager, un vero e proprio Business Manager, a cui vengono richieste competenze di gestione a 360° di una piccola-media impresa, considerando la complessità e le dimensioni economiche dei nuovi Store
  • l'E-Commerce Manager e il Digital Communication Manager, figure nate negli ultimi anni a seguito dell'espansione degli Store On-line e di tutte le nuove logiche multimediali, che hanno rivoluzionato l'approccio dei nostri consumatori all'acquisto. 
 
Come acquisire le competenze necessarie per diventare i nuovi professionisti del Fashion Retail?
 
Professional Datagest vi offre l'opportunità di apprendere le competenze necessarie per diventare un professionista del Retail: l'Executive Master in Fashion Retail Management è un percorso di specializzazione che, grazie a docenti professionisti del settore, forma le nuove figure manageriali che le aziende del Fashion oggi richiedono per i loro piani di sviluppo del Retail. 
 
Giovedì 20 novembre presso la sede di Professional Datagest, in via G. Leopardi 6 a Bologna, si terrà la presentazione dell'Executive Master in Fashion Retail Management. Alcuni dei docenti parleranno del modello di business del Fast Fashion Retail e delle nuove figure professionali che si sono venute a creare. Verranno inoltre presentati nel dettagli gli obiettivi e il programma del Master, un percorso innovativo e modulare, studiato proprio per chi vuole essere da subito pronto a cogliere le nuove opportunità che il mondo del Fashion oggi offre. 
 
 
Stefania Benigni
 
Ha maturato una lunga esperienza nel Settore Moda e Sport, in particolare nelle aree Prodotto, Merchandising e Marketing, nel settore Accessori (Borse e Calzature) e Abbigliamento, in ambito distributivo Multimarca e Retail. 
Dotata di una forte attitudine alla Creativita', Analisi dei Trend e dei Consumatori, affiancata a strutturata Visione Strategica, Analisi Finanziaria e di Business.  Ha lavorato sia in Italia che all'estero in aziende fra cui Champion, Nike, Furla e Mandarina Duck. 
Ha anche avuto esperienze in altri settori tra cui quello editoriale con Panini e nell'ambito della Consulenza in realta' quali Prometeia e Nomisma. Ha sempre ricoperto ruoli di ampia responsabilità, quali quello di Category Director negli ultimi 10 anni, che l'hanno portata ad una conoscenza a 360° di gestione del business e del processo di prodotto.
 
 
 
 
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo