A lezione di sport!

Redazione di Educaweb
21/10/2015

Liceo sportivo, laurea in scienze motorie e specializzazioni di vario livello. Scopri corsi e titoli di studio per lavorare nel mondo dello sport. 
Oggi quasi tutte le persone praticano un'attività sportiva. Come occasione di svago, socializzazione ma anche e soprattutto per mantenersi sani e in buona forma fisica. Lo sport ha assunto un ruolo sempre più importante nella nostra società, tanto da far crescere i corsi e le opportunità di studio per trovare lavoro in questo settore. Si pensi, ad esempio, alla nascita di un vero e proprio indirizzo di liceo sportivo, pensato per coloro che, già a partire dalle scuole superiori, vogliano diversificare la propria preparazione da quella offerta nei licei tradizionali, alla Laurea in Scienze motorie e sportive (triennale e magistrale in Scienze e tecniche dello sport).
Il liceo sportivo rappresenta uno dei titoli ufficiali e riconosciuti del sistema educativo italiano. Ne parliamo più approfonditamente in questo articolo.
 
Il liceo sportivo, un'opportunità in più per i giovani
 
Il nome non tragga in inganno. Se, pensando a questo genere di scuola, vi immaginate distese di prati sintetici e campi in terra battuta, state andando un bel po' fuori strada. Il liceo sportivo è un indirizzo del liceo scientifico e con questo ha in comune gran parte delle materie. Gli iscritti devono, quindi, fare i conti con le materie tradizionali come storia, matematica, scienze naturali ecc. Naturalmente, alcune materie tradizionali sono, in parte, 'sacrificate' per lasciare spazio alle attività motorie e ad altre discipline come, ad esempio, diritto ed economia dello sport. Grazie alla stretta collaborazione delle scuole con il Coni, gli studenti possono prendere parte a corsi, tornei e attività sportive pomeridiane. 
 
Il liceo sportivo si rivolge, quindi, ai ragazzi che hanno una spiccata passione per lo sport, ma anche ad 'atleti' studenti, interessati a continuare la loro carriera agonistica senza compromettere il loro percorso scolastico.  Dopo la maturità, potrete continuare a studiare iscrivendovi a qualunque corso universitario, oppure frequentare corsi di formazione nel settore motorio sportivo, per accedere con più facilità al mondo del lavoro.
 
Università e sport: la laurea in Scienze motorie e sportive
 
A livello universitario, i percorsi più indicati per chi desidera trovare lavoro nel campo dello sport e delle attività motorie, sono quelli offerti dalla classe di laurea triennale in Scienze motorie seguiti, eventualmente da una laurea magistrale nello stesso ambito. Questi titoli sono pensati per fornire agli studenti una preparazione scientifica nei vari campi legati attività motorie dell'uomo (tecnico-sportiva, educativa, preventiva, manageriale) e offrono vari sbocchi a livello lavorativo. Per frequentare il corso di Scienze Motorie, occorre superare le prove di accesso che sono piuttosto selettive, visto anche il grande interesse che questo genere di laurea riscuote tra i più giovani. Esistono, in alternativa i percorsi in Scienze motorie offerti dalle università telematiche che, al contrario, non prevedono test di ingresso e permettono di iscriversi in qualunque momento. 
 
Ma cosa si fa con una laurea in Scienze motorie? Ecco qui alcuni tra i principali sbocchi professionali:
Vuoi avere più informazioni sulle professioni dello sport? Visita questa sezione per scoprire quali sono quelle più adatte a te e come formarti. Con Educaweb.it non si finisce mai di imparare!
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo