Corso di Laurea in Relazioni Internazionali

Redazione di Educaweb.it
11/02/2017

Come intraprendere una carriera diplomatica

Quando si pensa alla carriera diplomatica sicuramente una delle prime parole chiave che ci può venire in mente per descriverla è "relazioni".

Tutti oggi descriviamo il mondo come un sistema sempre più globalizzato, sia per quanto riguarda la comunicazione che per quanto concerne i mercati, e questa globalizzazione ha contribuito ad avvicinare paesi molto distanti tra loro, sia fisicamente che tradizionalmente.

Compito primario di ogni diplomatico è sicuramente quello di intessere, mantenere e sviluppare le relazioni, di qualunque natura, con gli altri paesi, nel tentativo di tutelare e promuovere l'interesse nazionale. Ogni diplomatico sa, però, che il mondo non si ferma, ma bensì si trasforma e si sviluppa velocemente e con un moto inarrestabile; sono quindi necessarie doti di flessibilità mentale e profonde conoscenze di numerose tematiche tra cui economia, politica, storia e diritto, per poter avere sempre un quadro chiaro e aggiornato della situazione mondiale e poterla gestire al meglio.

Per poter accedere alla carriera diplomatica i Ministeri bandiscono dei concorsi, per laureati under 35, che prevedono prove scritte ed orali ed un test attitudinale, tutti volti a verificare le reali competenze dei candidati in materia di economica, diritto e scienze politiche, oltre che una spiccata propensione a questa tipologia di professione.
 

Qual è allora il corso di laurea che meglio può formare i futuri diplomatici italiani?

Il Corso di Laurea in Relazioni Internazionali affronta tutte le tematiche relative alla sfera pubblica, europea ed internazionale. Il corso è ideato e costruito per essere multidisciplinare ed offrire così agli iscritti tutte le competenze necessarie per poter rivestire ruoli di alto profilo e grande responsabilità.

Gli studenti acquisiranno conoscenze interdisciplinari nei settori dell'economia, del diritto, delle scienze politiche, delle lingue ed in tutti quei settori di importanza imprescindibile per poter comprendere e gestire la sfera delle relazioni internazionali e della sfera pubblica.

Saper leggere le dinamiche mondiali dei mercati e dei nuovi contesti socio-politici è un requisito fondamentale non solo per coloro che intendono intraprendere una carriera diplomatica, ma anche per tutti coloro che intendono rivestire ruoli dirigenziali all'interno di organizzazioni internazionali, Ong, o aziende, siano esse pubbliche o private, i cui interessi restano comunque legati alla situazione mondiale.

Se la conoscenza delle lingue è, oggi, un aspetto più che fondamentale per qualunque tipologia di lavoro, assume un ruolo ancor più importante per tutte quelle figure professionali che devono intessere relazioni di livello internazionale e sostenere conversazioni e dibattiti su temi che riguardano lo sviluppo del proprio paese.

Il Corso di Laurea in Relazioni Internazionali nasce ed è pensato proprio per offrire tali competenze: in un mondo sempre più globalizzato, come quello di oggi, tutto è interconnesso e soggetto ad un continuo confronto; per questo le conoscenze di chi sceglie di seguire questo percorso formativo devono necessariamente essere multidisciplinari, perché devono formare persone in grado di cogliere tutte le opportunità che derivano dal sempre nuovo contesto socio-politico mondiale e saperle attuare all'interno del proprio ambito lavorativo per promuoverne lo sviluppo e il successo.

Se sei interessato ad intraprendere questa carriera e vuoi sapere di più sul percorso formativo e sul Corso di Laurea in Relazioni Internazionali visita Educaweb.it.

Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo