Diventare musicista: i percorsi formativi

Redazione di Educaweb.it
07/08/2017

La musica è sicuramente una passione che accomuna moltissime persone e soprattutto tanti giovani, una passione che può trasformarsi in una vera e propria attività lavorativa.

Ma come si può trasformare questa passione in un lavoro? Quali sono i percorsi formativi da seguire?

Il Conservatorio è sicuramente l'istituto di formazione più conosciuto e accreditato a livello mondiale; riuscire ad essere ammessi nei vari istituti presenti sul territorio però non è facile ed immediato. Si devono passare test d'ingresso alle volte molto impegnativi, per i quali non sempre si è in grado di prepararsi frequentando i corsi di musica dopo la scuola.

Se la passione per la musica è parte fondamentale della tua vita esistono scuole superiori nate proprio per aiutarti a coltivarla e accrescere le tue nozioni teoriche e pratiche: i Licei Musicali e Coreutici, indirizzati "all'apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza e allo studio del loro ruolo nella storia e nella cultura" (-Miur-).

Nati grazie alla riforma Gelmini, attuata tra il 2008 e il 2010, sono entrati a pieno regime a partire dall'anno scolastico 2014-2015, e prevedono, da allora, due indirizzi: uno musicale e uno coreutico. È previsto che ogni liceo musicale e coreutico riconosciuto dal Miur sia a numero chiuso per cui sono previsti dei test di ingresso.

Il liceo con indirizzo musicale prevede lo studio di due strumenti, uno scelto dallo studente, l'altro dalla commissione incaricata di esaminare le competenze in ingresso del candidato. Lo studio di due strumenti, scelti affinché possano essere complementari tra di loro, facilita la percezione musicale da parte dello studente e lo stimola ad aprire i suoi orizzonti musicali ad altri strumenti ancora.

Accanto alle materie classiche di un liceo, quali l'italiano, la storia, la geografia, le scienze, vengono affiancate quelle più specificatamente inerenti lo studio della musica e della sua teoria: esecuzione ed interpretazione, storia della musica, tecnologie musicali, composizione e molte altre per offrire una solida preparazione teorico-pratica a tutti gli studenti.

Al fine di sostenere e promuovere la comunicazione e l'integrazione tra tutti i licei che in Italia hanno attivato corsi musicali e coreutici è nata la Rete Nazionale dei Licei Musicali e Coreutici, creata non solo per monitorare lo sviluppo di questi nuovi istituti, ma anche e soprattutto per promuoverne lo sviluppo e il miglioramento, con percorsi sempre più attuali e specializzati.

Sono sempre di più i licei musicali presenti su tutto il territorio italiano, decisi a promuovere la cultura musicale e coreutica tra i giovani, offrendo la possibilità di fare della propria passione il proprio futuro.

Se anche tu vuoi formarti nel campo della musica e farne la tua professione futura cerca su Educaweb.it il liceo più vicino a te.

Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo