HETYA: quando il museo coinvolge i giovani

Redazione di Educaweb.it
28/06/2016

Il progetto HETYA permetterà a 20 persone di vivere un'esperienza indimenticabile in uno dei più importanti musei europei.  Iscrizioni aperte fino al 10 luglio.
Nella maggior parte dei Paesi europei, l'arte e la cultura sono sovvenzionati dal governo; negli ultimi anni, però, a causa della crisi, i fondi per le sovvenzioni dirette sono stati ridotti drasticamente.
Per questo motivo, non avendo risorse sufficienti per sostenersi, le organizzazioni del patrimonio culturale e dei musei hanno deciso di scommettere sulle capacità imprenditoriali, creando nuovi modi per coinvolgere il pubblico.
Nonostante esistano validi corsi di formazione in tutta Europa, rivolti ai settori museali e del patrimonio, il numero di iscrizioni non raggiunge i risultati sperati.

Caratteristiche del progetto HETYA

Il progetto HETYA ( acronimo di Heritage Training for Young Adults) è un progetto Erasmus plus della Provincia di Livorno - Museo di Storia Naturale del Mediterraneo ed ha l'obiettivo di avvicinare i giovani ai musei, coinvolgerli in attività culturali e convincerli del fatto che essi siano spazi vivi, in cui si possono apprendere nuove competenze, diventando parte attiva di una città.
HETYA è dedicato ai giovani tra i 18 e i 34 anni, non occupati e desiderosi di vivere un'esperienza in Italia o all'estero.
I musei interessati, infatti, sono quattro: non solo il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo a Livorno, ma anche il Museo di Jamtli in Svezia, il Museo di Vestfold in Norvegia e il Forum Economico della Bulgaria.
I partecipanti - massimo 20 - potranno approfondire le attività per operatori di musei, svolgendo un corso di formazione con una settimana di permanenza a spese del progetto.

Obiettivi del progetto HETYA

Gli obiettivi del progetto Heritage Training for Young Adults derivano dall'analisi del contesto attuale in ambito culturale e museale, presentata precedentemente.
Tra i principali, risulta fondamentale l'intento di definire il concetto di imprenditorialità culturale, ma anche quello di costruire una partnership strategica di lunga durata tra il settore e le organizzazioni chiave nell'istruzione, al fine di realizzare un programma di ricerca comune.
Ancora, il progetto ha lo scopo di migliorare il programma dei corsi di studio in ambito museale, accordandosi sulle competenze necessarie ed i modi efficaci per ottenerle.
Infine, si cercherà di sfruttare il progetto per creare delle relazioni con le organizzazioni partner, mediante la creazione di una piattaforma online che resti attiva al termine del progetto.

Per partecipare al concorso è sufficiente compilare il modulo di candidatura e inviarlo all'indirizzo provincia.sviluppo@provincia.livorno.it entro il 10 luglio 2016.

Nell'emeroteca del portale Educaweb.it puoi trovare articoli di approfondimento sulla formazione in ambito artistico-culturale.

 
Corsi Correlati
Più letti
Più nuovo